Lunedì, 27 Novembre 2017 17:08

Due giurati al Gijón International Film Festival: “Grazie Giffoni Experience, ci hai mostrato nuove prospettive”

Il Festival di Gijón è un evento culturale consolidato che, con il passare degli anni, ha acquisito prestigio anche a livello internazionale. Giunto alla sua 55esima edizione, nel 2017 ha ospitato anche due giffoners in rappresentanza della giuria del Giffoni Experience. Mattia Carusone e Attilio Senatore (entrambi 19 anni) sono partiti, venerdì 17 novembre, alla volta della cittadina spagnola per valutare opere, incontrare registi e confrontarsi con coetanei provenienti da ogni angolo del mondo, facendosi portavoce della carica, dell’estro e della curiosità che da sempre caratterizza le giurie del Giffoni Film Festival.

“Fin dal primo giorno in Spagna abbiamo avuto la possibilità di vivere un festival e una città dall’immenso valore per gli appassionati di cinema”, raccontano i ragazzi. “Abbiamo avuto modo di visionare e valutare, con piacere ed interesse, tantissimi film e cortometraggi. Siamo riusciti, inoltre, a constatare le differenze tra il nostro ‘Giffoni’ e questo evento, a partire dal ruolo fondamentale dei giurati”.

L’evento spagnolo, infatti, accoglie una sezione competitiva per lungometraggi e una per corti, ai quali si affiancano numerose sezioni dedicate ad importanti registi della scena cinematografica contemporanea e del passato. La rassegna è rimasta fedele alla prima edizione, conservando una giuria composta da soli giovani (tra i 17 ed i 25 anni) che assegnano, ogni anno, il premio "Cajastur del Jurada Joven". Presente, inoltre, la sezione competitiva "Enfants Terribles", che premia i migliori film generazionali dedicati al mondo della gioventù.

“Siamo riusciti a incontrare amici conosciuti durante l’ultima edizione del Giffoni Film Festival - continuano i giffoners - e con loro abbiamo discusso dell’enorme carica che eventi come questi possono trasmetterci. Il valore aggiunto è che oltre a confrontarci con il mondo cinematografico e dell’audiovisivo, ci insegnano a costruire legami indissolubili e duraturi”.

Il Gijón International Film Festival, diretto da Alejandro Diaz Castaño, che è stato nominato nell'aprile del 2017 dalla società Divertia Gijón SA, è un successo tra i giovanissimi. “Nel corso del nostro breve soggiorno siamo riusciti a fare nuove amicizie e abbiamo ammirato un territorio fino a poco prima sconosciuto - aggiungono entusiasti i giurati - le Asturie ci hanno stregato, rivelandoci vita e tradizioni di Gijon. Sapevamo bene che presto avremmo dovuto salutare la Spagna e ieri (26 novembre) con il sorriso e la profonda nostalgica stanchezza che si manifesta solo dopo una fantastica esperienza, siamo tornati a casa. Ricorderemo sempre le tante lezioni ed emozioni che le persone incontrate ci hanno regalato. Grazie Giffoni, ci hai mostrato altre prospettive e altre storie che siamo sicuri ci aiuteranno a crescere”.

finanziatoda nuovo