Lunedì, 30 Ottobre 2017 09:22

Grazie al Gex e al Comune di Pontecagnano il Museo “Gli Etruschi di Frontiera” conquista la BMTA di Paestum

Una vetrina capace di unire cultura e territorio: il Comune di Pontecagnano Faiano, guidato dal sindaco Ernesto Sica, e il Giffoni Experience, diretto da Claudio Gubitosi, hanno fatto squadra e partecipato alla XX edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum, promuovendo il Museo “Gli Etruschi di Frontiera”.

“Siamo davvero orgogliosi - spiega l’assessore alla cultura, Lucia Zoccoli - fondamentale, ancora una volta, è stata la sinergia tra Comune, Giffoni Experience e Direzione del Museo. Mi preme, a tal proposito, rinnovare i ringraziamenti alla direttrice Luigina Tomay, per una collaborazione sempre più proficua e al direttore del Gex, Claudio Gubitosi, per la sua lungimiranza rispetto a un’idea di promozione condivisa dei Picentini”.

Alla base dell’iniziativa, infatti, come ha spiegato Gubitosi c’è: “il progetto ‘Picentini’, una piattaforma in grado di formare, con la collaborazione dei comuni e della Comunità Montana, un brand riconosciuto, affidabile, quale attrattore turistico, che possa inserirci a pieno titolo nella grande bellezza italiana”. Giffoni Multimedia Valley, in questo contesto, sarà la factory creativa in grado di creare una forte occupazione giovanile ed una ancora più forte ricaduta economica destagionalizzata e continuativa.

“‘Gli Etruschi di frontiera’ - aggiunge l’assessore Zoccoli - non è soltanto patrimonio di Pontecagnano Faiano, ma di tutta la Regione e dell’intero Paese. Pertanto ribadisco l’appello ai sindaci del nostro comprensorio affinché possano inserirlo nella propria agenda amministrativa. Noi siamo impegnati a rafforzare le iniziative del Museo collegandole alle nostre e riteniamo che, solo tramite intese con realtà come quella di Paestum, sia possibile rilanciare il nostro patrimonio. Pontecagnano Faiano sta facendo la sua parte e auspichiamo il prezioso contributo di tutti”.

Un’occasione preziosa, quindi, per creare sistema attorno alla bellezza e al patrimonio che custodisce la nostra terra: “È d’obbligo un ringraziamento al Comune di Pontecagnano Faiano, al Giffoni Experience e alla dirigente del Polo Museale Campania, Anna Imponente, per averci assicurato questa straordinaria opportunità - aggiunge la direttrice Luigina Tomay - attraverso l’allestimento di questo stand e le videoproiezioni, abbiamo fatto conoscere le eccellenze che caratterizzano la nostra collezione, dall’Età del Ferro fino all’Arte Contemporanea”.

Last modified on Martedì, 31 Ottobre 2017 12:07

Media

finanziatoda nuovo