Lunedì, 11 Settembre 2017 16:11

Dopo il "pit stop" al Giffoni Film Festival, dal 14 settembre sfreccia nelle sale "Cars 3"

È partito a tutta velocità dal 47° Giffoni Film Festival e, giovedì 14 settembre, raggiungerà le sale cinematografiche di tutta Italia: "Cars 3", il nuovo film d’animazione Disney•Pixar, diretto da Brian Fee e prodotto da Kevin Reher, è pronto a trasportare sul grande schermo le avventure dell'amatissimo bolide Saetta McQueen.

In "Cars 3" tornano i vecchi amici di Saetta: la pluripremiata attrice Sabrina Ferilli presta ancora una volta la propria voce a Sally, la più grande fan del numero 95, il popolare attore Marco Messeri è l’irresistibile Cricchetto, il noto comico e cabarettista Marco Della Noce interpreta il simpatico Luigi, mentre il celebre attore Ugo Pagliai è Doc Hudson, il saggio mentore di Saetta. Il commento delle adrenaliniche corse è affidato all’esperto attore e doppiatore Pino Insegno e al suo Chick Hicks, precedentemente antagonista del numero 95, e a due professionisti del giornalismo sportivo come Gianfranco Mazzoni e Ivan Capelli, che tornano a dare voce ai telecronisti Bob Cutlass e Darrel Cartrip. La franchise di Cars si arricchisce in questo terzo capitolo di nuovi personaggi e nuovi interpreti: il popolare artista J-Ax è l’energico speaker del “Crazy 8”, il demolition derby dove Saetta dovrà fare i conti con la spaventosa Miss Fritter, un leggendario scuolabus con l’inconfondibile voce della conduttrice radiofonica La Pina. Nel film il pubblico riconoscerà inoltre il campione sportivo Alex Zanardi, voce del simpatico muletto Guido, e il pilota quattro volte campione del mondo di Formula 1 Sebastian Vettel, voce italiana di “Vettel”, il computer di bordo e assistente digitale della giovane “Tutor” Cruz Ramirez.

Insieme al lungometraggio animato arriverà nelle sale il 14 settembre anche il cortometraggio Disney•Pixar "Lou". Diretto da Dave Mullins e prodotto da Dana Murray, lo short film racconta la storia di un bullo, ladro di giocattoli, che rovina la ricreazione ai bambini del cortile e dell’unica cosa che sarà in grado di ostacolarlo: la scatola degli oggetti smarriti.

Last modified on Mercoledì, 13 Settembre 2017 12:46

finanziatoda nuovo