Venerdì, 21 Luglio 2017 15:05

Nick Robinson al GFF 2017 per l'anteprima nazionale di "Noi siamo tutto"

A tu per tu con i dinosauri di Jurassic Park o alle prese con l'apocalisse de La quinta onda, Nick Robinson mantiene la stessa serafica calma che ha dimostrato ai ragazzi del Meet the stars del Giffoni Film Festival 2017.

Sotto quella calma apparente, però, la giovane star ha covato l'emozione per il grande debutto da protagonista in Noi siamo tutto, in sala dal 21 settembre e in anteprima nazionale al GFF. "La scelta del ruolo - ha detto - va al di là di Olly, il mio personaggio. La storia ha una sensibilità e un messaggio così profondi da travalicare il grande schermo e arrivare al cuore della gente".

Anche se giovanissimo, ha già alternato comedy e drama: "Mi sono posto quest'obiettivo fin da subito per variare e cambiare registro. Sono passato dalle pellicole indie ai blockbuster. Dei grandi set - ha aggiunto l'attore - ricordo la profusione di mezzi, le risorse anche umane illimitate e soprattutto l'ottimo catering. Scherzi a parte, spero di poter continuare a sperimentare e crescere. E lo dico con cognizione, perché ho dovuto anche accettare ruoli non nelle mie corde ma ho capito che comunque mi avrebbero insegnato a migliorare".

Quando una ragazza gli dice "I love you" lui arrossisce e sorride: "Mai pensato di trovarmi in un contesto così pieno di energia e creatività e per giunta dall'altra parte del mondo". Un giurato gli chiede se abbia già sperimentato i lati più fastidiosi della fama: "Cerco di non pensarci e mi ostino a mantenere gli stessi ritmi della quotidianità per restare con i piedi per terra e vivere serenamente la mia età".

Last modified on Venerdì, 21 Luglio 2017 16:53

finanziatoda nuovo