News & Stories

Si sono accessi ieri, lunedì 15 luglio, all’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù i riflettori sulla 43esima edizione del Giffoni Experience. A dare il via sono stati il presidente del Bambino Gesù, Giuseppe Profiti e il direttore artistico del festival, Claudio Gubitosi. Presente anche l'attore Paolo Conticini che ha intrattenuto i bambini e visitato i reparti dell'ospedale. Giunta al terzo anno, la collaborazione tra Bambino Gesù, Giffoni Experience - Ente Autonomo Festival Internazionale del Cinema per Ragazzi e Associazione Aura - Giffoni Festival Team, è diventata ancora più stretta con tante nuove iniziative, a partire dall’istituzione del premio “Bambino Gesù”. Ma anche i film Disney restaurati e trasmessi per i piccoli ricoverati, i burattinai di Giò Ferraiolo e le animazioni nei reparti del gruppo Le Paparelle con il loro “Girando intorno al Vesuvio”.

 

Tra le novità più significative, il neonato Premio Bambino Gesù, che sarà assegnato nel corso della cerimonia finale decretando il vincitore dell’edizione 2013. Il prestigioso riconoscimento sarà assegnato a chi “si è contraddistinto per aver raccontato con sensibilità, verità e delicatezza il mondo dei bambini, i loro sogni e le loro aspirazioni; per aver riacceso nello sguardo degli adulti la fiamma antica e vibrante dell'effervescenza infantile”.

 

L’apertura del Festival nella sede del Bambino Gesù è stata anche l’occasione per presentare il corto “La fantasia vola?”. Un ponte immaginario fatto di immagini e suggestioni tra bambini che domandano e bambini che rispondono, i primi dall’Ospedale e i secondi da Giffoni. Un collegamento ideale ispirato dall’empatia dei piccoli, che annulla non solo le distanze geografiche, ma anche quelle legate alle diverse situazioni vissute: dentro e fuori dall’Ospedale.

 

Particolarmente accattivante, per i piccoli pazienti, il momento Disney: per loro la proiezione nei reparti di degenza del classico restaurato Lilli e il Vagabondo e delle roboanti avventure di Saetta McQueen in Cars e Cars II.

 

Dopo il “debutto” romano, il Festival prenderà il via nella sua sede naturale, a Giffoni Valle Piana (Salerno), dal 19 al 28 luglio, con migliaia di giurati provenienti da ogni angolo del mondo e con 150 opere in programma. Anche quest’anno alcuni piccoli pazienti dell’Ospedale saranno presenti nelle vesti di giurati, mentre l’apposito spazio “Nutribus”, progetto dell’Ospedale dedicato alla promozione della salute alimentare di bambini e ragazzi, permetterà di coniugare l’utile al dilettevole: dal 19 al 21 luglio, presso Village della kermesse, sarà infatti possibile avere tutte le informazioni in merito e dialogare con gli esperti del Bambino Gesù.

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Giffoni Experience, in collaborazione con la Com2 e la Giffoni Accademy, darà l'opportunità, per la prima volta, di partecipare a dei master d'alta formazione. Una grande opportunità per i giovani laureati campani, laziali, molisani, sardi, veneti, emiliani che avranno l'opportunità di frequentare, a costo zero, uno dei master targati Giffoni Experience - Com2 - Giffoni Academy.

I corsi partiranno ad ottobre e prevedono tutti uno stage garantito, per ogni partecipante, grazie ai prestigiosi partner che ci supportano, consultabili qui

 

 

Ogni candidato dovrà prima sostenere e superare un colloquio di selezione e poi richiedere un voucher formativo che gli consentirà la partecipazione gratuita. I requisiti minimi per la richiesta del voucher sono: conseguimento di laurea triennale con voto minimo 106, reddito Isee non superiore a € 20.000 ed età non superiore ai 29 anni.Per sostenere il colloquio di selezione sarà sufficiente compilare il form scaricabile dal sito: www.comdue.com/come-candidarsi/

 

 

 

Le proposte formative sono le seguenti:

 

Manager degli eventi e delle pubbliche relazioni. Sede del corso Salerno e Bologna:

www.comdue.com/manager-degli-eventi-e-delle-pubbliche-relazioni

 

Esperto in Gestione risorse umane e amministrazione del personale. Sede del corso: Bologna 

www.comdue.com/risorse-umane-e-amministrazione-del-personale

 

Autore cine-web-tv. Sede del corso: Salerno e Roma presso Cinecittà Studios.

autore.comdue.com

 

 


 

Sabato 20 luglio, il blue carpet del Giffoni Film Festival sarà graziato dalla bellezza e dall’eleganza di Catrinel Marlon. L’attrice dal fisico statuario ha cominciato la sua carriera cavalcando le passerelle come modella e la sua bellezza le ha permesso di diventare il volto di numerose campagne pubblicitarie per le principali case di moda di tutto il mondo.

 

Nel 2011 debutta nel mondo del cinema con il cortometraggio “La promessa”, a cui segue il lungometraggio “ Tutti i rumori del mare”, entrambi diretti da Federico Brugia. L’anno seguente è la protagonista femminile de “La città Ideale”, in cui è diretta da Luigi Lo Cascio; il film partecipa in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia. Prossimamente la vedremo vestire i panni di Giulietta nel film “Leone e Basilico” di Leone Pompinucci.

 

Nel 2013, a conferma di una carriera sempre più internazionale, la giovane e brava attrice è entrata a far parte del cast del seguitissimo e ormai consolidato telefilm “CSI – Scena del Crimine”.

 

Il 20 luglio a Giffoni Catrinel Marlon incontrerà le giurie Generator in sala Truffaut e, al termine dell’incontro, riceverà il premio EXPLOSIVE TALENT AWARD, riconoscimento tributatole per la sua giovane ma promettente carriera.

In Anteprima a Giffoni Experience le prime scene e il trailer italiano di JUSTIN E I CAVALIERI VALOROSI, nuovo film di animazione prodotto e interpretato da Antonio Banderas. L’opera è stata diretta dal regista Manuel Sicilia che torna a Giffoni dopo il suo primo lungometraggio “The Missing Lynx” presentato al festival nel 2009 e vincitore del Premio Goya come miglior film d’animazione.

 

Justin vive in un regno governato da burocrati, dove i grandi cavalieri sono stati estromessi dal potere. Suo padre, primo consigliere della Regina, vuole che il figlio segua le sue orme e intraprenda la carriera di avvocato. Ma Justin ha un sogno: diventare un Cavaliere Valoroso come lo era stato suo nonno!

 

A prestare le voci nella versione originale del film oltre a Banderas anche Freddie Highmore, Alfred Molina, Mark Strong, Rupert Everett e Saoirse Ronan. Il teaser preview del film sarà al Giffoni Experience il 24 luglio mentre il film  uscirà in autunno distribuito da Moviemax.

Anna Maria Barbera a Giffoni il 28 luglio

Giovedì, 11 Luglio 2013 15:29

Anna Maria Barbera sarà ospite del Giffoni Experience il 28 luglio, in occasione della cerimonia di chiusura della 43esima edizione. L’attrice, che regalerà al pubblico del festival quindici minuti di show, parteciperà alla serata di premiazione dei film in concorso e riceverà il Giffoni Experience Award come segno di riconoscimento per il suo poliedrico talento nel campo dello spettacolo e delle arti.

 

Pochi sanno che la sua carriera comincia da molto lontano, sempre però contraddistinta dall’amore per il mondo dello spettacolo; giovanissima, infatti, è corrispondente per L'Ora di Palermo testata autorevole di quel periodo, dove firma ampie interviste per la pagina dello spettacolo. Fra i grandi nomi incontrati: Giorgio Gaber, Glauco Mauri, Andrej Konchalovsky, Antony Queen, Antonio Gadés. Vince una borsa di studio per la Bottega Teatrale di Firenze, dove si diploma sotto la guida dell’immenso Maestro Vittorio Gassman, che in lei riconosce la stessa tragicità di Elettra.

 

Anna Maria Barbera diventa presto nota al pubblico televisivo grazie alle sue apparizioni alla trasmissione Zelig Circus, nelle vesti del personaggio Sconsolata, detta Sconsy, donna del sud Italia emigrata al nord, che parla una lingua che unisce dialetto, termini stranieri e strafalcioni memorabili. Sempre in tv, tra le tante cose, è stata 'inviata specialissima' di Striscia La Notizia e alla conduzione di una seguitissima edizione di 'Scherzi a Parte'. Nel 2003 si candida ai David di Donatello e ai Nastro d'Argento col personaggio comico di Nina nel film “Il paradiso all'improvviso” di Leonardo Pieraccioni. Nel 2006 è la giuria francese del Festival di Ajaccio a premiarla come miglior attrice protagonista per il film “Ma l'Amore sì” di Marco Costa.

 

Vincitrice di numerosi riconoscimenti tra cui il Premio Massimo Troisi, la Grolla d'Oro, la Chiave d'Oro, il Premio Personalità Europea, il Premio Cavalieri di Malta assegnatole da Michele Placido, ottiene un grande successo anche in campo letterario con l’uscita di “Sono Stata Spiegata”, destinando parte dei proventi ad AVSI in Sierra Leone e contribuendo alla costruzione di una scuola per i bambini ex-soldato. Nel 2010 pubblica “ Caro Amico diLetto”, molto apprezzato dalla critica.

L'ultimo film di Michel Gondry al GFF

Mercoledì, 10 Luglio 2013 16:00

L'ultimo capolovoro del maestro Michel Gondry "Mood Indigo - La schiuma dei giorni", verrà proiettato in anteprima italiana al Giffoni Experience. Dopo essere stato presentato all'ultimo Festival di Cannes, il film, distribuito da Koch Media, azienda europea leader nella produzione e distribuzione di prodotti d’intrattenimento digitale, verrà proiettato per la platea di giovani giurati del festival di Giffoni il 24 luglio. La proiezione anticipa l’uscita del film nelle sale italiane, prevista per giovedì 12 settembre.

 

Tratto dal celebre romanzo "La Schiuma dei Giorni", di Boris Vian (edito in Italia da Marcos Y Marcos), il film vede protagonisti l’incantevole Audrey Tautou e Romain Duris: un cast tutto francese di cui fanno parte anche Gad Elmaleh e Omar Sy, attore rivelazione di Quasi Amici.

 

Colin (Duris), facoltoso parigino, si innamora della graziosa Chloé (Tautou), incarnazione di una canzone di Duke Ellington. I due convolano presto a nozze, ma durante la luna di miele una ninfea inizia a crescere nei polmoni della ragazza, mettendola in serio pericolo. L'unico modo per mantenerla in vita sarà circondarla di fiori freschi e l'uomo, disposto a tutto pur di salvarla, finirà così sul lastrico. Mood Indigo (La schiuma dei giorn)i è una storia d’amore poetica, dolce ma tragica, di luce e ombra, raccontata con leggerezza visionaria e un po' nostalgica sulle note del jazz di Ellington, in cui il regista dà ancora una volta prova della sua grande immaginazione e della sua capacità di riuscire a trascinare lo spettatore in un mondo magico, ai limiti del surreale, ma senza per questo risultare stucchevole o inverosimile.

 

Essere presenti al Giffoni Experience è per noi motivo di grande orgoglio: dal 1971 il Festival è diventato un evento di respiro internazionale, a cui aderiscono personalità di tutto il mondo cinematografico” afferma Umberto Bettini, Country Manager Koch Media Italia. “Presentare l’opera di Gondry ai ragazzi del Giffoni, in anteprima assoluta per l’Italia, sarà una prova importante: rappresentano il pubblico di oggi e di domani ed è fondamentale per noi operatori del settore captarne i gusti, le preferenze e avvicinarli sempre più al mondo del cinema

Roma Web Fest & Giffoni Academy

Mercoledì, 10 Luglio 2013 10:18

La prima edizione del Roma Web Fest si terrà a Roma, al Teatro Golden, dal 27 al 29 settembre 2013. Dopo aver siglato una partnership con la Giffoni Academyla scuola di formazione del GFF per aspiranti professionisti della cultura e dell’entertainment - il Roma Web Fest si prepara ad accogliere in stage primi social event specialist della Giffoni Summer School, un progetto di alta formazione realizzato con COM2, l'ente ufficiale di Giffoni Experience che, attraverso percorsi mirati  intende creare figure capaci di socializzare un evento (artistico, culturale, sportivo, politico) in tempo reale e con tutti gli strumenti della multimedialità e dei social.

 

Il Roma Web Fest è il primo festival ufficiale dedicato alle web series, un fenomeno che negli ultimi anni sta attirando sempre più attenzione. Prodotti seriali distribuiti sul web che hanno episodi brevi, a volte anche di pochi minuti, spesso auto-finanziati, che vengono sono realizzate con budget molto bassi ma senza vincoli editoriali e offrono a una nuova generazione di autori (anche amatoriali) la possibilità di esprimersi liberamente e dare visibilità alle loro opere. Le Webserie continuano a crescere in quantità e qualità e promettono di avere un forte impatto sulla fiction tradizionale, al punto che sempre più emittenti e case di produzione hanno cominciato a interessarsi ad esse.

 

Tutte le sale del Teatro saranno aperte ad eventi culturali inerenti le web series. Nei tre giorni il Teatro Golden sarà il punto d’incontro dei principali videomaker nazionali, esteri e non solo. Saranno proiettate le web series finaliste, intervistati gli attori. Workshop, eventi, convegni, pitching, dibattiti e premiazioni animeranno i vari momenti di queste tre giornate. Oltre ai premi, i filmaker si contenderanno l’ammissione di diritto alla finale dei festival gemellati con il Roma Web Fest. Il Roma Web Fest è promosso ideato e organizzato dall’associazione Pantarei e gode dei patrocini di RAI Fiction, del MIBAC, della Regione Lazio, di ANICA, di Roma e Lazio Film Commission, dell’AGIS, Anec e Anem.

 

 

 

 

Contatti

http://www.romawebfest.it/

http://www.giffonisummerschool.it/

 

"Eco Planet - Un pianeta da salvare" al GFF

Martedì, 09 Luglio 2013 17:14

Il Giffoni Experience, come sempre, offre ai suoi spettatori imperdibili anteprime: il 24 luglio sarà la volta del film d’animazione ECO PLANET – UN PIANETA DA SALVARE, edito da Moviemax Media Group, in uscita nelle sale a partire dal 25 luglio.

 

Il Pianeta è in pericolo! Il surriscaldamento globale ha causato la formazione su larga scala delle Bestie di Fuoco, che si sono riprodotte e diffuse su tutto il pianeta. I leader mondiali si sono uniti al Presidente di Capital State per lanciare dei missili di "raffreddamento", ma non sanno che questa nuova tecnologia rischia di distruggere lo strato di ozono. Nel frattempo Sam, il figlio del Presidente, si perde nella foresta  durante un'escursione con gli scout. Nora e il suo fratellino Kim, che ha lo speciale dono di parlare con animali e piante, lo salvano. Sam scopre che la natura ha confidato a Kim che l'unico modo di fermare le Bestie del Fuoco è farle morire di fame togliendo loro energia. Riusciranno Sam, Nora e Kim ad escogitare un piano per salvare il Pianeta? 

 

Come si può intuire dal titolo, il tema trattato - quello dell’ecologia e del rispetto per la natura e le sue creature, è molto importante ed attualissimo - e questa piccola fiaba lo racconta in modo garbato, ma non per questo poco divertente. Un film che offrirà numerosi spunti di riflessione, oltre ad un modo semplice e alternativo per insegnare ai più piccoli l’amore per la natura e ciò che ci circonda.

Eddie Redmayne @ GFF

Martedì, 09 Luglio 2013 11:11

L'attore britannico EDDIE REDMAYNE , già vincitore di un Tony award, è l'ultimo nome a essere aggiunto alla lista dei talent che parteciperanno alla 43esima edizione del Giffoni Experience. Sarà premiato il 26 luglio.

 

Redmayne, un artista poliedrico, continua a sfornare interpretazioni memorabili e a ricevere consensi a teatro, in televisione e al cinema. Il suo impressionante curriculum comprende tra l'altro una nomination ai BAFTA Award 2012 nella categoria Orange Wednesday’s Rising Star e prove attoriali indimenticabili come in MY WEEK WITH MARILYN accanto a Michelle Williams, Judi Dench e Kenneth Branagh, e nell'adattamento cinematografico de LES MISERABLES accanto a Hugh Jackman, Russell Crowe, Anne Hathaway e Amanda Seyfried per la regia di Tom Hooper che ha preso d'assalto il circuito dei premi del 2013 vincendo un Golden Globe come miglior film – Comedy/Musical ed il National Board of Review Award per il miglior cast. Gli attori hanno inoltre ricevuto una nomination agli Screen Actors Guild per la migliore performance di un Cast, e lo stesso film ha ricevuto una nomination aglia Academy Award come miglior film.

 


In seguito alla sua incredibile performance in RED, una produzione teatrale di Michael Grandage a Broadway in 2010, Redmayne ha ricevuto sia il Tony che il Laurence Olivier Award come miglior attore non protagonista. Precedentemente l'attore aveva giò dato eccelse prove di recitazione sui palchi del West End ricevendo entusiaste recensioni nella commedia di Edward Albee THE GOAT OR WHO IS SYLVIA?, vincendo un London Evening Standard Award ed un London Critics Circle Theatre Award nel 2005 ed. inoltre, una nomination agli Olivier Award. Redmayne vanta anche numerose apparizioni televisive ed in particolare nella plurinominata mini-serie I PILASTRI DELLA TERRA, e in TESS OF THE D’UBERVILLES e BIRDSONG.

 


Redmayne ha debuttato sul grande schermo nel 2006 nel thriller drammatico di Robert De Niro THE GOOD SHEPHERD, con Matt Damon ed Angelina Jolie. L'attore è inoltre apparso in: ELIZABETH: THE GOLDEN AGE, di Shekhar Kapur, accanto a Cate Blanchett, LIKE MINDS conToni Collette, THE OTHER BOLEYN GIRL, SAVAGE GRACE con Julianne Moore, THE YELLOW HANDKERCHIEF, con Maria Bello e William Hurt, ed in BLACK DEATH di Christopher Smith, in GLORIOUS 39 di Stephen Poliakoff accanto a Romola Garai, Julie Christie, Bill Nighy e Juno Temple, POWDER BLUE di Timothy Linh Bui con Jessica Biel e Forrest Whittaker, e nel film di Derick Martini HICK, adattamento del romanzo di Andrea Portes.

 


Attualmente Redmayne è in produzione con JUPITER ASCENDING, il nuovo film dei fratelli Wachowski’s accanto a Channing Tatum e Mila Kunis, che debutterà nei cinema nel 2014.

Claudio Gubitosi: "Giffoni modello unico socialmente utile."

 

  

Il Consorzio CiAl e Legambiente hanno scelto di consegnare un premio speciale al Giffoni Experience per l’impegno profuso nella promozione delle tematiche ambientali e dello sviluppo sostenibile.

 

Questa mattina, a Roma, il direttore artistico del Gex, Claudio Gubitosi, è stato premiato dal momento che il Giffoni Experience, negli ultimi anni, ha avviato una serie di iniziative volte a rendere l’evento un’esperienza a impatto zero. Nato nel 1994, il premio “Comuni Ricicloni” è oramai un appuntamento consolidato, a cui aderiscono un numero sempre maggiore di Comuni, che vedono nell'iniziativa di Legambiente un importante momento di verifica e di comunicazione degli sforzi compiuti per avviare e consolidare la raccolta differenziata, e più in generale un sistema integrato di gestione dei propri rifiuti.

 

Ogni anno Giffoni coinvolge circa 180mila persone, sensibilizzando, sempre più, sugli aspetti legati alla sostenibilità, come la raccolta differenziata e il riciclo del materiali, grazie soprattutto alla decennale partnership con il Consorzio CiAl e Legambiente; il risparmio energetico, con l’utilizzo di apparecchiature efficienti per la produzione di energia elettrica e attraverso l’acquisto di energia elettrica verde; la promozione dell’utilizzo di mezzi di trasporto efficienti per il grande pubblico del Festival; l’utilizzo di veicoli a tecnologia ibrida; l’utilizzo di strutture temporanee, durante la rassegna e nel corso dell’anno, realizzate con materiali naturali, capaci di aumentare l’efficienza energetica del impianti di condizionamento.

 

Da quest’anno Giffoni ha anche un altro eco-partner, Carpooling, il network che promuove una nuova modalità di spostamento, basata sulla condivisione dell'auto da parte di più persone che percorrono lo stesso itinerario, per risparmiare tempo, costi di viaggio, diminuire la congestione stradale e contribuire alla riduzione di CO2. Un’ulteriore opzione di viaggio per tutti coloro che vogliono arrivare al Giffoni Film Festival in modo più economico, ecologico e non da ultimo divertente.

Creatività in vetrina

Lunedì, 08 Luglio 2013 12:22

Anche quest’anno Giffoni Experience ha coinvolto i commercianti della città di Giffoni Valle Piana con il concorso “Creatività in vetrina” per l'allestimento della miglior vetrina ispirata al tema del Festival, ormai giunta alla sua 43esima edizione. Il tema di quest’anno è Forever Young, a testimonianza della giovinezza di spirito che ancora anima il Gff.


I vincitori scelti dalla giuria sono stati premiati il 7 luglio presso la Cittadella del Cinema. Ad aggiudicarsi i 5 biglietti omaggio per i concerti del Gff di quest’anno, messi in premio per il terzo classificato, è stata la “Cartoleria Mary”, la cui vetrina è riuscita ad integrare gli articoli trattati dal negozio con il tema di questa edizione, mostrando con garbo e intelligenza il ciclo vitale della figura femminile, da giovane ragazza a madre.

 

Il secondo premio, 10 biglietti per i concerti, è andato al negozio d’abbigliamento “Wanted”, che citando i film protagonisti del festival durante gli anni più o meno recenti del Festival, ne ha ripercorso la storia sino al presente.

 

Infine, il premio di 500 € per il primo classificato è stato vinto dalla gelateria “Dolce brivido”, che grazie al coinvolgimento di alcuni giovani writers locali, ha rivisitato personaggi di film storici in modo creativo, realizzando uno spazio capace di fare letteralmente entrare i clienti nello spirito festivaliero.

Foto e notizie del press-show di Paestum

Giovedì, 04 Luglio 2013 13:17

Un vero e proprio spettacolo, quello che si è svolto ieri sera nei meravigliosi Templi di Paestum per presentare il ricco programma della 43esima edizione di Giffoni Experience. Il direttore artistico del Gex, Claudio Gubitosi ha svelato i nomi dei tanti ospiti, delle star internazionali, delle anteprime cinematografiche e ha parlato di quanto "il Festival sia amato dai giovani di tutto il mondo, tanto che, quest'anno, la lista di attesa degli aspiranti giurati è lunghissima."

 

Nel corso della serata due allieve del Conservatorio Martucci di Salerno hanno accompagnato, con una meravigliosa polka suonata con l'arpa, l'attore Orazio Cerino che ha recitato un suggestivo passo tratto dall'Ulisse di Henry Moonlock. Magia e suggestione anche per la performance degli artisti trampolieri della Baracca dei Buffoni che hanno incantato con il loro spettacolo di equilibri e sincronie. Sono intervenuti, tra gli altri, il presidente del Giffoni Experience, Pietro Rinaldi, il Sindaco di Cappaccio-Paestum Italo Voza, il Sindaco di Giffoni Valle Piana Paolo Russomando, il general manager della Mattel Gianluca Martelli e alcuni giurati. Alla fine della serata, il direttore Gubitosi ha invitato gli spettatori e quanti stavano seguendo la diretta su LiraTv "a tornare a casa, ovvero a Giffoni Valle Piana, perchè quello è il luogo dove tutti possono sentirsi a casa propria".

Giuliano Gemma al Gff

Giovedì, 04 Luglio 2013 00:00

Martedì 23 luglio Giuliano Gemma, icona del western all’italiana, e la figlia Vera, attrice e scrittrice, presenteranno il documentario "Giuliano Gemma – Un italiano nel mondo". Frutto di un intenso lavoro di ricerca, durato oltre un anno, da parte di Vera, la pellicola ripercorre la carriera di Giuliano attraverso immagini inedite, filmati e reperti recuperati dai ricordi di famiglia, uniti alle testimonianze di personaggi  del mondo del cinema come Dario Argento, Monica Bellucci, Barbara Bouchet, Bud Spencer, Lina Wertmüller ed Ennio Morricone. Un progetto molto sentito da Vera Gemma, che l’ha scritto, co-diretto e prodotto. Un’avventura che la stessa figlia d’arte ha definito estenuante ma estremamente soddisfacente.

 

La proiezione, riservata ai giurati della sezione Generator +18, avrà luogo nella Sala Lumière alle ore 14.30.

 

 


GIFFONI EXPERIENCE : SEMPRE PIÙ GIOVANI

43ESIMA EDIZIONE: 19/28 LUGLIO 2013

 

 

 

 

PRESSWEB 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

COMUNICATO STAMPA
3 luglio 2013

 

 

LA SELEZIONE
150 OPERE IN PROGRAMMA: 75 LUNGOMETRAGGI E 84 CORTOMETRAGGI SELEZIONATI SU 2500 FILM IN PRESELEZIONE (IN CONCORSO E FUORI CONCORSO) + SERIE TV, TEASER E DOCUMENTARI

 

 

LA GIURIA
3300 GIOVANI DAI 3 AI 23 ANNI PROVENIENTI DA 41 NAZIONI E 160 CITTÀ ITALIANE

 

 

I TALENTI
GIOVANNI ALLEVI, DARIO ARGENTO, MARCO E PIERGIORGIO BELLOCCHIO, FABRIZIO BIGGIO, BARBORA BOBULOVÁ, MARCO BOCCI, GABRIELE CAPRIO, FRANCESCA CAVALLIN, JESSICA CHASTAIN, SACHA BARON COHEN, ALEXANDRA DADDARIO, ALESSANDRO GASSMAN, GIANCARLO GIANNINI, LOGAN LERMAN, FRANCESCO MANDELLI, LUCIA MASCINO, MARCELLO MASI, MINO CAPRIO, ENZO MONTELEONE, FILIPPO NIGRO, RUGGERO PASQUARELLI, MAX PEZZALI, NAYA RIVERA, STEFANIA ROCCA, GIULIANO SANGIORGI, ROBERTO SAVIANO, ALESSANDRO SIANI, MIRA & PAUL SORVINO, FIUMANÒ DOMENICO VIOLI

 

 

ANTEPRIME
MONSTERS UNIVERSITY, L’ULTIMO GOAL, TEEN BEACH MOVIE, MONSTER HIGH 13 DESIDERI, TITEUF - IL FILM, PERCY JACKSON E GLI DEI DELL’OLIMPO: IL MARE DEI MOSTRI, MOOD INDIGO-LA SCHIUMA DEI GIORNI, ECO PLANET-UN PIANETA DA SALVARE, JURASSIC PARK 3D, JUSTIN E I CAVALIERI VALOROSI, I PUFFI 2

 

 

EVENTI SPECIALI CINEMA
MARATONA PIRATI DEI CARAIBI, VIOLETTA, BELLE E SEBASTIEN, GIOVANI RIBELLI-KILL YOUR DARLING, TARZAN, MARATONA CLASSICI DISNEY, MIDNIGHT SUN, LA CANTATA DEI PASTORI

 

 

GIFFONI MUSIC EXPERIENCE: IL MEGLIO DEL RAP E POP ITALIANO
RENZO ARBORE, BABY K, BANDABARDÒ, CHIARA, CLEMENTINO, ELIO E LE STORIE TESE, ELHAIDA DANI, ENSI, FEDEZ, FRANCESCA MONTE, MAX GAZZÈ, GUE PEQUENO, ANTONIO MAGGIO, FIORELLA MANNOIA, ‘NTO, SALMO e THE SHAK&SPEARES. E ancora: OMAGGIO AL BRASILE E SERATA MUSICA ANNI ’80

 

 

GIFFONI E NEAPOLIS PER CITTÀ DELLA SCIENZA
BEATRICE ANTOLINI, FAINTING BY NUMBERS, FIBER GLASS, I USED TO BE A SPARROW, KINGS OF CONVENIENCE, LIPRANDO, MOTOSEGA, SOVIET SOVIET, TENSNAKES, TRICKY, UNHAPPY, E ALTRI…

 

 

GIFFOENTERTAINMENT: ARTE, TEATRO, EXTRA. 200 SPETTACOLI IN GIRO PER IL PAESE
100 ESPOSITORI, 120 SPETTACOLI DI STRADA, MUSICAL, TEATRO E BURATTINI, 80 APPUNTAMENTI DI GIOCHI E ANIMAZIONI DIFFUSI IN TUTTO IL PAESE

 


Napoli, 3 luglio 2013 - Giffoni scalda i motori, riaccende fiducia, dà forza, rasserena, promuove felicità. Dal 19 al 28 luglio tante iniziative, piccole e grandi, per una 43esima edizione capace di accogliere migliaia di ragazze e ragazzi, persone, storie, sogni, avventure, speranze da ogni angolo del mondo. Mutano i tempi, cambiano le generazioni ma la missione di Giffoni resta saldamente ancorata alle radici della sua esistenza: mantenere inalterati i valori della sua missione globale e locale, capace di raccontare di milioni di persone e di essere luogo ed amplificatore dei singoli. Il tema scelto per questa edizione è FOREVER YOUNG-PER SEMPRE GIOVANI, dentro e fuori, con la gioia di vivere, in grado di contaminare milioni di persone in questo lungo momento ostile e drammatico soprattutto per le giovani generazioni.

 

Giffoni 43 ha tanti programmi, tante iniziative, piccole e grandi - ha dichiarato Claudio Gubitosi, managing director del Giffoni Experience - un insieme di luci miste e colorate, di suoni di aree diverse, di portatori di emozioni che desiderano trovare in Giffoni un filo che li unisca ad altre emozioni. Giffoni Experience è un happening sociale, un fenomeno, è tante cose. È condiviso con chi lo vuole vivere, lo desidera, lo ama, lo pensa e lo organizza perfino. I dati ci confermano ai primi posti ovunque e certamente ci soddisfano e inorgogliscono ma nel contempo ci responsabilizzano. Un sentito ringraziamento va ai registi dei film in concorso, tanti e tutti bravi, molti alla prima esperienza di festival, le major e con i loro film di punta che trovano a Giffoni il luogo ideale per proporre e promuovere le loro produzioni, gli artisti che racconteranno le loro esperienze ai giovani di masterclass, i talent nazionali e internazionali. Un grazie speciale poi alle istituzioni governative, regionali e locali il cui sostegno è fondamentale per la complessità del progetto, necessario, unico e socialmente ed economicamente utile". 

 


Siamo di fronte ad un grande evento che, prendendo a prestito il tema di questa 43esima edizione, è Forever Young.” Queste le parole del presidente della Regione Campania Stefano Caldoro su Giffoni Experience. “<i>Puntiamo in modo deciso su questa eccellenza made in Campania, che quest’anno impegna in giuria 3.300 giovani provenienti da 41 nazioni. Numeri straordinari per una iniziativa culturale che tutto il mondo ammira ed apprezza”, conclude il presidente.

 

 

IL TEMA
Il tema della 43esima edizione è Forever Young - Per sempre giovani. Dopo 43 anni Giffoni Experience è più giovane che mai e intende rimanerlo soprattutto attraverso il dialogo e la continua scoperta del nuovo. Un tema, scelto e condiviso insieme ai ragazzi della community del GFF, che rappresenta un auspicio pieno di ideali. Una speranza da sognatore. Una promessa fatta con vigore. Una volontà scritta col fuoco. Una dichiarazione di intenti del nostro modo di concepire l’esperienza Giffoni. Forever young è un’apertura a tutti. A chiunque voglia sentirsi vivo, a prescindere dall’età.

 

 

LE GIURIE
3.300 giovani dai 3 ai 23 anni provenienti da 41 nazioni e 160 città italiane: questi i numeri dei giurati della 43esima edizione. Bambini e ragazzi che vivranno 10 giorni insieme – chi per la prima volta, chi invece già da anni – e condivideranno l’esperienza “unica” del festival. Mai come quest’anno le richieste per entrare in giuria sono state così tante. Oltre 20mila le domande di ammissione, grazie soprattutto al web che ha reso il dialogo tra Giffoni e i giovani più diretto e immediato. Tra le new entry di quest’anno per quanto riguarda i giurati provenienti dall’estero: Cipro e Georgia. Ritornano, dopo qualche anno di assenza, anche i ragazzi dall’Egitto, dal Belgio, dall’Australia e dalla Grecia. Giffoni è un'esperienza condivisa 365 giorni l'anno in un rapporto continuo e duraturo con i propri fan e i propri giurati. Sono loro inoltre che hanno scelto, grazie ai sondaggi sui social network, alcuni dei protagonisti di questa edizione, mettendoli in prima linea nella gestione di una manifestazione che resta unica: il Festival del cinema per ragazzi creato dai ragazzi.

 

 

SEZIONI E FILM
Il programma cinematografico prevede 150 film tra lunghi e corti, in concorso e fuori concorso, selezionati su 2500 produzioni di 90 paesi. Le sezioni competitive sono: Elements+3 (3-5 anni), Elements+6 (6-9 anni), Elements+10 (10-12 anni), Generator+13 (13-15 anni), Generator+16 (16-17 anni), Generator+18 (dai 18 anni in su). Novità di quest’anno la selezione di cortometraggi in concorso Masterclass Short Films. Le sezioni non competitive sono: Reload/Parental Control (alcuni tra i migliori film già distribuiti in Italia. Tutti certificati Giffoni!), Italian Cinema Forever Young (una selezione di giovani e spumeggianti cortometraggi italiani), Focus on Macedonia (il meglio del cinema macedone per ragazzi), Focus on French-Belgian coproduction: Les Films du Nord & La Boîte,...Productions (selezione di film d’animazione).

 

 


ELEMENTS +3 - 16 cortometraggi animati provenienti da 12 nazioni, realizzati con tecniche diverse per una selezione che coniuga tradizione e innovazione. Diversi i tempi con grande spazio dedicato al rispetto per la natura e gli animali, argomenti che tornano in diversi corti: A SEA TURTLE STORY, CAT IN THE BAG, HEDGEHOGS AND THE CITY, MY STRANGE GRANDFATHER, STOP LET’S CHANGE OUR FUTURE.

 



ELEMENTS +6 (lungometraggi) - Avventura, azione, viaggi fantastici e una forte presenza, come sempre di Germania e paesi nordici in questa selezione: V8 - START YOUR ENGINES! (Germania), NIKO 2 – LITTLE BROTHER, BIG TROUBLE (Finlandia), THE FAMOUS FIVE 2 (Germania), JOURNEY TO THE CHRISTMAS STAR (Norvegia). Ma anche film più intimi che affrontano con grandissima misura e delicatezza temi più complessi. L’austriaco A HORSE ON THE BALCONY nel quale il piccolo protagonista è affetto dalla sindrome di Asperger, il cinese I SWAN nel quale una bambina riesce ad affrontare la perdita della madre grazie alla scoperta di un cigno che ha bisogno d’aiuto. Infine l’iraniano THE PEARL: in un villaggio costiero due bambini, figli di un pescatore di perle, devono trovare il modo di aiutare il padre che ha bisogno di una costosa operazione cardiaca.

 

 

ELEMENTS +10 (lungometraggi) - Storie provenienti da latitudini diverse per raccontare ansie, sogni e grandi speranze dei pre-adolescenti. In BEKAS seguiamo l’impossibile sogno americano di due bambini iracheni. MIKE SAYS GOODBYE! È, invece, storia di due giovani olandesi che fanno i conti con la malattia e l’assenza rassicurante dei genitori, ma anche con la scoperta di quanto sappia essere profonda la loro amicizia. In THE GREEN UMBRELLA ci ritroviamo in un bosco iraniano (luogo reale e simbolico) insieme al giovane protagonista che deve affrontare “la selva” di sentimenti contrastanti causati dalla separazione dei suoi genitori. Il tedesco RICKY - THREE’S A CROWD è il racconto di un momento di crescita e di trasformazione per il giovane protagonista alle prese con il suo primo innamoramento e con la drammatica situazione lavorativa del padre. L’Africa magica e dilaniata ci viene raccontata attraverso gli occhi del giovanissimo protagonista di HORIZON BEAUTIFUL: il sogno è diventare un grande calciatore e l’arrivo di un talent scout europeo sembra una preziosa opportunità da sfruttare ad ogni costo. Alpini, infine, i paesaggi che troviamo nel thriller svizzero CLARA AND THE SECRET OF THE BEARS e nell’italiano LA STORIA DI CINO, IL BAMBINO CHE ATTRAVERSÒ LE MONTAGNE. Nel primo la protagonista deve scoprire il segreto che si nasconde dietro le strane visioni che la tormentano da quando vive in una nuova casa. Nel secondo andiamo indietro nel tempo per scoprire la vita durissima di bambini costretti a lavorare lontano da casa per aiutare le loro famiglie.

 

 

GENERATOR +13 (lungometraggi) - Selezione più eterogenea e articolata che mai, quella di Generator+13. Sette temi per sette film, come tessere distinte di un mosaico la cui forma finale è di un panorama generazionale – quello dei preadolescenti – funestato da inquietudini, da angosce, da problemi sociali ed esistenziali, ma anche attraversato da venti di speranza e di desiderio.

Nel taiwanese TOUCH OF LIGHT, storia vera prodotta dal geniale e visionario Wong Kar way, l’handicap fisico è affrontato con la leggerezza e la determinazione di chi ha un’ispirazione a guidarlo, e l’amore e l’amicizia a proteggerlo. Una storia commovente, ma senza patetismi.

In un altro caso, invece - parliamo dell’olandese REGRET - il “corpo problematico” diventa ostacolo insormontabile al raggiungimento della felicità e causa di quel male oscuro che è il bullismo scolastico portato fino alle più drammatiche conseguenze.

Nell’opera prima del turco Huseyin Tabak - YOUR BEAUTY WORTHS NOTHING di produzione austriaca – è il problema dell’integrazione del “ragazzo straniero” in un contesto che appare respingente e punitivo ad essere raccontato con una prospettiva sempre attenta allo sguardo del suo dodicenne protagonista. Tema attuale e vivido – quello dell’integrazione culturale e sociale - che attraversa come una scossa tellurica il nuovo assetto di un’Europa sempre più crocevia di genti e di Paesi diversi.

Non meno intrigante è il discorso “tematico” che si può immaginare intorno al film statunitense THE INCREDIBLE DEFEAT OF MISTER AND PETE che può contare sulla produzione esecutiva e sulle musiche di una star del pop-soul come Alicia Keys, su un cast di primordine tra cui spicca Jennifer Hudson (Golden globe per “Dreamgirls”) e su una regia importante. Il punto di forza, però, del film è la storia: dura, difficile, vera e autentica come la vita degradata, ma vissuta con estrema forza e dignità dai due piccoli protagonisti costretti a lottare in una America spietata, dove le figure genitoriali sono andate in frantumi sotto i colpi della miseria.

Vita dura di periferia, anche quella raccontata nell’altra opera prima in concorso: il film francese ASPHALT PLAYGROUND. Il regista si concentra sulla “minoranza invisibile”, su quelle persone che vogliono i propri figli fuori dalle tentazioni di un’ esistenza suburbana fatta di droga, di violenza e di soldi facili, senza nascondere mai la violenza e il dramma che si annida in tante vicende molto umane.

Si lotta anche nel film BLACK DIAMOND che svela con occhio documentaristico quella specie di “tratta dei neri” contemporanea che è il reclutamento selvaggio, spietato, estremamente lucrativo di giovani africani con la testa zeppa di sogni di gloria e pronti a qualsiasi sacrificio pur di diventare le nuove stelle del calcio mondiale. Un’opera sconcertante che mette finalmente il dito nella piaga dolorosa e assolutamente “aperta” nel corpo di una società, quella europea, che si definisce civile, ma che si rivela barbarica nel modo in cui ingoia e sputa tanta gioventù piena di sogni.

Infine WINDSTORM che batte bandiera tedesca. Del carnet dei film in concorso è il più delicato e il più legato alle dinamiche classiche della storia per ragazzi inteso in senso tradizionale. Il sogno, la crescita, il rapporto con la natura e con gli animali in un’opera che alza la media delle “quota rosa” della selezione GENERATOR +13 quest’anno dominata decisamente da protagonisti maschili.

 


GENERATOR +16 (lungometraggi) - Un viaggio alla scoperta delle emozioni, delle passioni, dei sogni nel difficile passaggio dall’adolescenza alla vita adulta. La ricerca della propria identità in una generazione che cambia e si scontra con la realtà in cui vive.
Il protagonista di BEFORE SNOWFALL, un road movie che taglia l’Europa da est a ovest, è un giovanissimo curdo nel suo disperato e pericolosissimo viaggio all’inseguimento della sorella maggiore. La sua missione è quella di uccidere la ragazza per restituire alla famiglia l’onore perduto. Sua sorella è infatti fuggita con un uomo che non era il suo sposo designato, ha disonorato suo padre e solo la sua morte potrà rimettere le cose a posto. La scoperta dell’amore, le sofferenze e le dure lezioni offerte dalla strada, gli incontri inaspettati forniranno confini che si riveleranno anche più difficili da superare di quelli geografici.
Nella pellicola LES APACHES un gruppo di amici si intrufola nottetempo in una prestigiosa villa disabitata. Dopo aver festeggiato e bevuto sul bordo della piscina e dopo aver goduto dei lussi offerti dalla casa, i ragazzi rubano due fucili antichi e qualche altro oggetto di scarso valore prima di filare via. Questa bravata di poco conto innesca un’ imprevedibile catena di eventi che porterà a conclusioni sconvolgenti. Un film a basso budget, dalla struttura minimalista, che si affida a una narrazione realistica pur riuscendo a tener attivo nello spettatore un costante senso d’allarme e tensione.

Tra i tanti film che raccontano della seconda Guerra mondiale, LORE si colloca in una posizione decisamente inedita, in qualche modo scomoda, presentando un punto di vista nuovo, assolutamente originale. I protagonisti della storia sono i cinque figli di una coppia di alti ufficiali nazisti che all’inizio della pellicola vediamo arrestati e portati via dai vittoriosi militari alleati. Siamo alla fine della guerra. Lore è la più grande dei cinque, una ragazza di quattordici anni, e deve occuparsi della sopravvivenza della famiglia in una Germania disastrata, sconvolta dalla guerra e dalla caduta del nazismo. Deve imparare a fidarsi di chi era stata abituata ad odiare e deve smettere di credere in quelle che, per una vita, erano state le sue certezze. Un film originale nella scelta narrativa, evocativo e di straordinario impatto nelle immagini.

Nella bizzarra commedia THE DEFLOWERING OF EVA VAN END, pellicola sopra le righe e a tratti grottesca, vediamo quale può essere il risultato della collisione tra la perfezione assoluta e la vita delle persone comuni. Un giovane tedesco viene ospitato da una “normale” famiglia olandese per uno scambio culturale studentesco. Il ragazzo è carismatico all’inverosimile, bello e seducente, il sorriso smagliante e il look da copertina, raffinato nei modi. Riesce a sedurre chiunque incontri e le sue azioni non portano nulla se non risultati perfetti. È tale il suo carisma da generare in chi gli sta intorno il desiderio irrefrenabile di piacergli e di essere alla sua altezza. Si sente ed è molto efficace il richiamo allo stile delle commedie di Wes Anderson.

In concorso anche l’opera prima del regista spagnolo Diego Quemada-Diaz THE GOLDEN CAGE, un’opera che incanta, commuove per la straordinaria poesia di cui è pregno ed emoziona, tanto per la naturalezza degli interpreti quanto per il realismo con cui la semplice, dolce e struggente vicenda si sviluppa. Tre ragazzini partono dal Guatemala e attraversano il Messico nella speranza di raggiungere il sogno degli USA. La Golden Cage del titolo (la gabbia d’oro) è l’America, che sfrutta lavoratori clandestini, li tiene nascosti nel suo ventre e li condanna ad un destino a senso unico nell’illegalità e nella povertà. La prestazione dei tre giovanissimi attori non professionisti è straordinaria. Un film che ci fa viaggiare tra desideri inseguiti e sogni irrealizzabili, alternando momenti di delicata bellezza a tragedie sconfortanti. Il film sarà distribuito in Italia dalla Parthénos.

Erell è l’adolescente protagonista del film francese THE PIECES OF ME. Nelle sue giornate di villeggiatura estiva, la ragazzina si occupa di sua madre, malata (forse immaginaria) cronica, depressa e alle volte tirannica. Il suo rapporto con questa donna difficile è costantemente in equilibrio tra odio sfacciato e amore nascosto. Il padre invece, col quale non ha quasi dialogo, lo ignora. Lo allontana per poi cercarlo, lo provoca e poi lo rifugge, e così poi ancora e ancora. Questo già precario equilibrio familiare subisce un ulteriore colpo quando la sorella maggiore di Erell torna inaspettatamente a casa dopo esser fuggita via anni prima senza dare più nessuna notizia. Questo film è una raffinata cronaca familiare con uno sguardo originale e fresco, che mette in evidenza le contraddizioni e le grandi instabilità tipiche del passaggio dall’adolescenza al mondo degli adulti.

Sutter ed Aimee sono invece i protagonisti di THE SPETTACULAR NOW, del regista statunitense James Ponsoldt. Lui è il tipico ragazzo ammirato da tutta la scuola e idolatrato dai suoi coetanei; lei, invece, è timida e impopolare. Un rapporto profondo e sincero, per gli altri impensabile ma per loro non impossibile che li porterà a scoprirsi e a innamorarsi. Non la classica commedia romantica adolescenziale, ma un film che, con delicatezza, analizza le complessità della vita quotidiana degli adolescenti, portandone alla luce anche gli aspetti più critici, quali insicurezze e paure.

 

 


GENERATOR + 18 (lungometraggi) - Genitori e figli, adolescenti che si affacciano alla vita e madri o padri incapaci di comprenderli fino in fondo costituiscono il filo conduttore che lega i film della sezione GENERATOR+18. Giunta al suo terzo anno di vita, rappresenta uno sguardo crudo ed estremo sui rapporti intergenerazionali offrendo ai giurati di questa sezione (adolescenti e adulti) spunti e motivi di discussione e riflessione.

I comportamenti di genitori e figli sono al centro di THE WILD ONES della regista spagnola Patricia Ferreira che narra la storia di Alex, Gabi e Oki, tre adolescenti che amano trascorrere il loro tempo superando i limiti che le loro famiglie e la società gli impongono in un contesto in cui verranno sempre più messi ai margini anziché essere aiutati.

Il complicato ruolo di madre è invece narrato in BURNOUT, film tedesco di Verena Frytag, in cui Pelin, giovane donna single e madre di tre bambini (avuti da tre uomini diversi), vive in un sobborgo di Berlino lavorando come tatuatrice. I servizi sociali vogliono portarle via i figli (uno di loro ingerisce della droga portata in casa da Edin, un ragazzo che frequenta Pelin) ma riesce ad andare a vivere con loro in un istituto per madri in difficoltà. Comincerà lì per Pelin un percorso che la condurrà a fare i conti col proprio passato e prendere decisioni fondamentali per diventare una buona madre.

Protagonista invece di IT FELT LIKE LOVE (film inglese di Eliza Hittman) è Lila, una 14enne che sta vivendo una noiosa estate a Brooklyn insieme alla sua amica Chiara e al suo ragazzo Patrick. Decisa ad avere un'esperienza amorosa tutta sua, Lila comincia a perseguitare Sammy, un ragazzo molto più grande di lei, fantasticando sul rapporto con lui. Questa situazione la condurrà in un territorio per lei sconosciuto costringendola così a confrontarsi con la dura realtà.

Altro film tedesco in concorso è OH BOY, commedia del regista Jan Ole Gerster, in cui Niko, 20enne che vive alla deriva per le strade di Berlino, osserva con curiosità il modo in cui la gente affronta la vita di tutti i giorni. Ma un giorno tutto cambia e Niko è costretto a confrontarsi con le conseguenze della sua inerzia: la sua compagna mette fine al loro rapporto, il padre smette di dargli soldi per il college e una diagnosi psichiatrica evidenzia che è affetto da uno 'squilibrio emotivo'...

Una storia vera è al centro di THE GIRL WITH NINE WIGS (co-prodotto da Belgio e Germania e diretto da Marc Rothemund). Sophie è una ragazza di 21 anni a cui viene diagnosticato un tumore alla pleura e comincia il percorso della chemioterapia. La scoperta della malattia non le fa perdere la voglia di vivere e inizia a scrivere un blog animato da vari personaggi da lei intepretati utilizzando diverse parrucche come modus vivendi di altrettante ragazze.

La borgata romana è raccontata nell'unico film italiano della sezione, TRE GIORNI DOPO di Daniele Grassetti con Giorgio Colangeli, Paolo Sassanelli e Alessandro Roja. Matteo, Sandro e Nicola si ritrovano al centro di rocambolesche vicende tra storie di malavita, gioco d'azzardo, droga, alcool e furti. Una cornice grottesca fa da sfondo a questa commedia in cui dei ragazzi “normali” si ritrovano a temere per la propria incolumità e a difendersi proprio dagli adulti.

In ANY DAY NOW dell'americano Travis Fine (con un grande Alan Cumming) si narra dell'amore di una coppia gay per un ragazzino down abbandonato dalla propria madre. Il loro non convenzionale modo di vivere però viene scoperto dalle autorità e i due uomini sono costretti a lottare col sistema giuridico per salvare la vita del ragazzino che hanno imparato ad amare come un figlio.

 

 

PREMIERE, ANTEPRIME E SPECIAL EVENTS
Anche per questa edizione Giffoni offre, ai propri giurati e al pubblico, un ricco cartellone di anteprime e anticipazioni sui titoli che saranno nelle sale italiane con l’arrivo della prossima stagione cinematografica.

Per chi, invece, ama le avventure del pirata Jack Sparrow la data del 18 luglio è da segnare sul calendario: a un giorno dall’apertura ufficiale (18 luglio) verrà organizzata una speciale maratona che ripercorrerà tutte e quattro le pellicole che compongono la saga de I PIRATI DEI CARAIBI. Un buon modo per attendere il nuovo capitolo in pre-produzione annunciato dalla Disney. Apertura ufficiale della 43esima edizione (19 luglio) con l’anteprima di MONSTERS UNIVERSITY. Pixar Animation Studios riaprirà il sipario su un altro capitolo delle avventure dei mostri Sulley e Mike. Nelle sale italiane la pellicola arriverà il prossimo 21 agosto, distribuito da The Walt Disney Company Italia in 3D™. Questa volta Mike Wazowski si troverà alle prese con lo spocchioso James P. Sullivan, durante il primo semestre di Università. Tra i due nascerà subito una forte competizione che li porterà all'espulsione dal programma per spaventatori del campus. I giovani mostri saranno, quindi, costretti a lavorare insieme, al fine di rimediare ad una serie di guai che non faranno mancare risate e colpi di scena. I doppiatori Fabrizio Biggio e Francesco Mandelli (il celebre duo de I Soliti Idioti) saranno a Giffoni per presentare il film al pubblico. Sempre il 19 luglio, anteprima mondiale di L'ULTIMO GOAL, di Federico Di Cicilia, distribuito da Jam Film. Girato ad Avellino, il lungometraggio racconta il sogno calcistico inseguito da Peppino. Il suo allenatore-mentore Carmando lo aiuta negli allenamenti per inseguire il sogno del padre. Ma non tutto va come sperato. La giornata del 20 luglio sarà dedicata a due titoli targati Disney Channel. In sala Sordi, alle 17, ci sarà una proiezione speciale sulla seconda stagione della serie tv VIOLETTA, prodotta da Disney Channel America Latina e Disney Channel Europa, Medio Oriente e Africa, in collaborazione con la casa di produzione argentina Pol-ka. In Sala Truffaut, a partire dalle 19.30 verrà poi proiettato in anteprima il Disney Channel Original Movie TEEN BEACH MOVIE. Tra i protagonisti: Ross Lynch e Maia Mitchell, alias Brady e MacKenzie, una coppia di giovani intrappolata nell'anno 1960 a causa di un blocco temporale. Domenica 21 luglio tutti i partecipanti al Festival potranno vedere in anteprima il film MONSTER HIGH 13 DESIDERI (in uscita in Dvd edito da Universal il 16 Ottobre) e assistere alla premiazione dei vincitori del concorso e relativa visione degli episodi da loro realizzati. Sempre il 21 luglio a Giffoni vedremo due titoli della Notorious Picture: BELLE E SEBASTIEN, ispirato al classico della letteratura francese e alla serie animata che ha appassionato più di una generazione; GIOVANI RIBELLI – KILL YOUR DARLING, con protagonista Daniel Radcliffe, che racconta la vera storia di quattro giovani studenti della Columbia University, pronti a sfidare le rigide regole della più potente università americana, finendo per diventare ispirazione per le generazioni successive. Lunedì 22 luglio arriva TITEUF – IL FILM, pellicola che porta sul grande schermo le scorribande del personaggio culto della serie a fumetti creata dallo svizzero Philippe Chappuis. Nel lungometraggio il protagonista cercherà in tutti i modi di farsi invitare al compleanno della sua amata Nadia, la bambina di cui l’enfant terrible è innamorato senza essere ricambiato. Nadia sembra essersi dimenticata di invitare proprio lui e a complicare le cose anche i suoi genitori si trovano nel mezzo una crisi di coppia. Si prosegue nel segno del fantasy con le avventure del giovane Percy Jackson. Il 23 luglio Logan Lerman e Alexandra Daddario, interpreti della pellicola PERCY JACKSON E GLI DEI DELL’OLIMPO: IL MARE DEI MOSTRI, diretta da THOR FREUDENTHAL, saranno ospiti a Giffoni Valle Piana per presentare il lungometraggio della FOX, in uscita negli Stati Uniti il prossimo 7 agosto e nelle sale italiane il 15. Nel secondo capitolo della saga Percy Jackson (Logan Lerman), insieme agli amici Chase (Alexandra Daddario) e Tyson, cercherà di rubare ai Ciclopi il Vello d'oro per curare la barriera magica che protegge Campo Mezzosangue, notevolmente indebolita. L'impresa sarà epica e costringerà Percy e i suoi amici a intraprendere un pericoloso viaggio attraverso il Mare dei Mostri. Due le anteprime in programma il 24 luglio: MOOD INDIGO – LA SCHIUMA DEI GIORNI, film del maestro Michel Gondry con protagonisti Audrey Tautou e Romain Duris, insieme a Omar Sy, attore rivelazione di Quasi Amici. La proiezione durante le giornate del Giffoni anticipa l’uscita del film nelle sale italiane, prevista il 12 settembre. L’altra anteprima in programma il 24 luglio è ECO PLANET – UN PIANETA DA SALVARE, edito da Moviemax Media Group. La pellicola di animazione racconta dei Karen, una popolazione che vive in una misteriosa terra nel cuore della foresta. Conduce una vita semplice in unione con la natura. I Karen sono collegati direttamente agli spiriti della natura. Loro credono che la terra non sia una loro proprietà, ma una casa che bisogna condividere con tutte le creature viventi. Il 25 luglio è in programma un'altra grande anteprima a marchio Universal Pictures, JURASSIC PARK IN 3D, capolavoro di Steven Spielberg che torna al cinema per il ventesimo anniversario dalla sua uscita, in versione rimasterizzata digitalmente ed esclusivamente con una distribuzione digitale. Venerdì 26 luglio i giurati assisteranno alla proiezione del teaser preview di JUSTIN E I CAVALIERI VALOROSI, distribuito da Moviemax. Altra preview da non perdere, in calendario per sabato 27 luglio, è quella del film d'animazione TARZAN, in Italia a partire da novembre e MIDNIGHT SUN, previsto alle 19.30 in sala Truffaut, distribuiti da Medusa. Sempre sabato 27 in programma LA CANTATA DEI PASTORI, film italiano d’animazione diretto da Nicola Basile. Sono creature “alte due mele o poco più”, di un intenso colore blu e, sopratutto, sono pronte a conquistare i riflettori della 43esima edizione del GIFFONI EXPERIENCE: il 28 luglio i Puffi saranno ospiti d'eccezione. In attesa che tornino nelle sale il prossimo 26 settembre, con I PUFFI 2 IN 3D, distribuito da Warner Bros (Pictures Italia), la pellicola verrà proiettata in anteprima nella sala Truffaut della Cittadella del Cinema, precedendo di ben due mesi la release italiana. Il sequel vede il malvagio mago Gargamella alle prese con i “Monelli”, piccole creature ribelli da lui stesso create. Ma per rendere il progetto reale lo stregone avrà bisogno del supporto di Puffetta, l'unica in grado di trasformare i “Monelli” in Puffi, da qui l'idea di rapirla e portarla a Parigi. Toccherà a Grande Puffo, insieme ai suoi piccoli amici, collaborare con gli umani Patrick e Grace Winslow per salvare la dolce Puffetta. Sempre il 28 luglio spazio alla Disney con una maratona che immergerà grandi e piccini in capolavori quali PETER PAN, GLI ARISTOGATTI, IL LIBRO DELLA GIUNGLA E MONSTER E CO. Infine su CUBOVISION, LA TV ON DEMAND DI TELECOM ITALIA a partire da luglio e fino al 31 dicembre 2013, sarà disponibile sul CANALE CINE FAMILY, lo SPECIALE GIFFONI FILM FESTIVAL, una rassegna di film che il festival ha presentato durante le sue ultime edizioni. In anteprima per l’Italia saranno subito disponibili cinque titoli in esclusiva per gli abbonati a Cubovision. Tra questi, l’atteso film di animazione “Titeuf - Il film”, scritto e diretto da Zep, che potrà essere visto dal 21 al 23 luglio, mentre nelle sale italiane uscirà il 25 luglio. Le altre anteprime su Cubovision dal 19 al 23 luglio saranno: “A Horse on the Balcony”, “Clara and The Secret of the Bears”, “Taking Changes” e “Victor and the Secret of Crocodile Mansion”. Lo Speciale Giffoni Film Festival proporrà fino al 31 dicembre anche i più bei titoli presentati durante le scorse edizioni della manifestazione, tra i quali “Lou, storia di un sentimento”, “La banda dei Coccodrilli. Tutti per uno” e “Fuchsia, The Mini-Witch”. Tra i tanti altri contenuti sarà possibile vedere la serie italiana creata da Giffoni Experience per il web She Died, gli highlights dell’edizione 2012, le Masterclass e incontrarare tutti i personaggi che hanno popolato gli ultimi anni del Festival.

 

 

MYGIFFONI (IV EDIZIONE) - CORTOMETRAGGI REALIZZATI DA STUDENTI, ASSOCIAZIONI E GIOVANI FILMMAKER ITALIANI
MyGiffoni è la sezione in concorso dedicata ai cortometraggi realizzati da giovani filmmaker, studenti in collaborazione con gli istituti scolastici o con associazioni culturali. La sezione si propone come uno spazio promozionale per i film realizzati e prodotti dagli stessi giovani, nonché un modo per comprendere meglio le loro esigenze, speranze e curiosità. Il successo di questa terza edizione è evidenziato dai numeri: 180 short movie realizzati. Le premiazioni di questa terza edizione avranno luogo a Giffoni il 27 luglio.

 

 

I TALENTS
Un parterre d’eccezione con ospiti italiani e internazionali. Il 19 luglio Stefania Rocca, testimonial di ActionAid e madrina del Giffoni Experience 2013, inaugurerà il Festival incontrando i giovani giurati e il pubblico. Verrà proiettato il cortometraggio OSA, da lei diretto per ActionAid. Ad inaugurare la 43sima edizione ci saranno anche Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio, i 'Soliti idioti', impegnati nel doppiaggio del film "Monster University" e Francesca Cavallin da "Un medico in famiglia". Sabato 20 a Giffoni arriveranno Mira e Paul Sorvino, Marco e Piergiorgio Bellocchio oltre a Ruggero Pasquarelli, il giovane attore e cantante protagonista della serie TV “Violetta”. Domenica 21 calcheranno il blue carpet Jessica Chastain e Dario Argento insieme ai doppiatori Mino Caprio (doppiatore di Peter Griffin) e  l'enfant prodige Gabriele Caprio, mentre lunedì 22 sarà la volta di Alessandro Siani, Marco Bocci e Giovanni Allevi. Martedì 23 arriveranno Logan Lerman, Alexandra Daddario, Fiumanò Domenico Violi e Filippo Nigro. Il 24 luglio la stella di Glee, Naya Rivera, Marcello Masi, Enzo Monteleone e Lucia Mascino. Giovedì 25 i giurati accoglieranno Barbora Bobulová e Giuliano Sangiorgi mentre venerdì 26 giungeranno Max Pezzali e Giancarlo Giannini. Sabato 27 toccherà a Sacha Baron Cohen e Roberto Saviano incontrare i giurati. Domenica 28 chiusura con Alessandro Gassman che presenta il film 'Razza bastarda'.

 

 

MASTERCLASS IN 3D
Masterclass quest’anno si fa in tre. Moltiplica e differenzia la sua offerta, diventa “tridimensionale”, più specifico per i gusti personali di chi vuole vivere questa esperienza “formativa” unica e irripetibile. Ecco le tre nuove dimensioni di Masterclass:
MASTERCLASS LAB: dedicata esclusivamente ai “vecchi masterclass” – cioè a coloro che hanno già partecipato alle precedenti edizioni di questo format. Il Lab vivrà di due momenti fondamentali: una messa in scena teatrale e il documentario che racconterà l’allestimento di questa performance. Si parte da un testo che verrà scelto con i masterclasser e grazie all’aiuto di un “coach” professionista (attore o regista) si tradurrà in una piece da mettere in scena durante il festival.
MASTERCLASS MUSIC: a Giffoni protagonisti di diverse generazioni della musica italiana, si incontreranno con i ragazzi per illustrare i percorsi seguiti nell'arte di fare musica. MASTERCLASS MUSIC è uno spazio in cui gli artisti, al riparo da schemi e convenzioni, racconteranno senza mediazioni e in diretta gli aspetti più intimi del proprio lavoro.
MASTERCLASS EXPERIENCE: la “dimensione” che eredita la vecchia sezione masterclass. Incontri con personaggi del mondo del cinema, dell’arte, della Storia, della cultura, del giornalismo, della politica. E ci sarà qualcosa in più, la possibilità di vedere e votare cortometraggi internazionali, sperimentali, di grande classe, di alta qualità cinematografica: un’occasione incredibile per restare giurati e confrontarsi con personalità scintillanti che contribuiranno ad arricchire il bagaglio d’esperienze di chi parteciperà.

 

 

GIFFONI MUSIC EXPERIENCE
Al Giffoni Experience ritorna il Giffoni Music Concept con una serie esclusiva di concerti che si terranno sul palco allestito per l’occasione allo stadio comunale “Giuseppe Troisi” di Giffoni Valle Piana. Si comincia il 19 luglio con uno spettacolo dedicato al Brasile, alla sua cultura e alle sue tradizioni con la parata de Ipanema Show Do Brasil, la più scenografica compagnia di spettacoli brasiliana e sud-americana esistente in Europa, che proporrà una serata di musica e di danze con splendidi costumi. Un tributo alla partnership tra il Giffoni Experience e il Brasile che ha portato, lo scorso gennaio, alla realizzazione dell’evento Giffoni Sao Paulo Film Festival. Il 20 luglio, appuntamento con l’ironia di Elio e le Storie Tese, che, reduci dall’avventura e dal successo sanremese, tornano a Giffoni dopo l'esibizione del 2010 per una speciale data del loro Tour Biango. Sempre il 20 luglio, sul palco salirà il vincitore dell'ultimo festival di Sanremo giovani, Antonio Maggio. Il 23, invece, sarà la volta di un altro gradito ritorno: Bandabardò, insieme al gruppo di musica folk macedone Foltin e ai nostrani The Shak&Speares. Mentre il 24 salirà sul palco Max Gazzè. L'istrionico cantautore romano proporrà i brani dell' album "Sotto casa", ai primi posti delle classifiche. La novità di questa edizione è rappresentata dalla presenza del grande rap italiano che arriva a Giffoni con due serate speciali a cura di Don Joe, dj e produttore dei Club Dogo: il 25 luglio si esibiranno ‘Nto, Fedez, e Guè Pequeno. Il 26 invece sarà il turno di Clementino, Ensi e Salmo. Il 27 luglio Giffoni accoglierà la musica di Renzo Arbore e della sua Orchestra Italiana mentre il 28 chiuderà un quintetto tutto al femminile composto da Fiorella Mannoia, Chiara, Baby K, Elhaida Dani e Francesca Monte.

 

 

GIFFONI E NEAPOLIS INSIEME PER LA CITTA’ DELLA SCIENZA
Il Neapolis Festival torna nella sua città natale ma il legame con il Giffoni Experience resta forte e saldo. All’Arenile Reload di Bagnoli il GFF porta la grande musica nazionale ed internazionale con due concerti che si svolgeranno il 25 e 26 luglio e la cui parte del ricavato sarà destinato alla ricostruzione dello Science Center della Città della Scienza. Il 25 si parte con Tricky, già componente della band dei Massive Attack, padri della musica trip hop anglosassone. Insieme a lui, gruppi come Fainting by numbers, Soviet Soviet, Fiberglass e due giovani scoperte del panorama rock partenopeo, gli Unhappy e i Motosega. Il 26 si chiude con il famoso duo indie pop norvegese dei Kings of Convenience, anticipati da Beatrice Antolini, Tensnake, Fitness Forever, il cantautore Liprando e gli Used to be a Sparrow.

 

 

LE NUOVE ALLEANZE INTERNAZIONALI DI GIFFONI EXPERIENCE
Giffoni Experience è stato il primo evento culturale occidentale ad entrare in uno dei paesi Balcanici, l’ALBANIA, 26 anni fa. E da quel momento, questa presenza, tranne qualche pausa dovuta ai cambiamenti politici del territorio. Il nuovo volto dell’Europa apre a nuovi spazi, nuove frontiere, ulteriori occasioni per condividere l’esperienza Giffoni. La REPUBBLICA DI MACEDONIA, da qualche anno è presente al Festival con i propri ragazzi e dallo scorso anno, con il totale sostegno del Centro Cinematografico, della Cineteca Nazionale dell’Università delle Arti Macedoni e con l’attenzione del comune di Skopje e del Ministero della Cultura, si è definita una partnership per i prossimi 3 anni sottoscritta dal managing director del Giffoni Experience, Claudio Gubitosi e dal direttore del Macedonian Film Fund, Darko Basevsky. La Repubblica macedone sarà presente a Giffoni, con numerose attività e con una delegazione dei più importanti esponenti del mondo del cinema e della cultura del paese. Inoltre verrà annunciata la prima edizione di Giffoni Experience a Skopje in programma dal 20 al 27 ottobre.

Lo scorso gennaio, dopo un anno di intenso lavoro, si è svolta la prima edizione di Giffoni São Paulo in BRASILE. Il risultato è stato eccezionale. I ragazzi, le istituzioni, i media locali, le scuole hanno partecipato con entusiasmo e con partecipazione tanto da poter definire la presenza di Giffoni a São Paulo un elemento che mancava ad entrambi i paesi. La location dove si è svolto e si svolgerà Giffoni-São Paulo è uno dei luoghi più importanti, storici e simbolici: il Memorial da América Latina, costruito dall’architetto Oscar Niemeyer. Il Presidente del Memorial sarà a Giffoni insieme agli altri membri della delegazione. E durante la manifestazione si confermerà l’impegno per i prossimi anni con i partner brasiliani e con le istituzioni che fanno capo al Comune e alla Stato di São Paulo. La seconda edizione di Giffoni-São Paulo si terrà a gennaio 2014.

 

 

AJYAL FILM FESTIVAL FOR YOUNG - LA COLLABORAZIONE CON GIFFONI
Nel prossimo mese di novembre il Qatar si prepara ad organizzare il primo grande evento cinematografico e culturale per ragazzi e famiglie: l’Ajyal Film Festival for Young, prodotto e promosso dal Doha Film Institute. L’importante istituzione culturale, dedicata alla produzione e promozione della cultura cinematografica in Qatar, è stata affidata alla gestione del Dott. Mr. Abdulaziz Bin Khalid Al-Khater che l’ha completamente ristrutturata. Sono stati quindi annunciati due eventi che segnano e caratterizzano l’attività del Doha Film Institute: l’Ajyal Film Festival for the Young, che si svolgerà dal 26 al 30 novembre del 2013, coinvolgerà famiglie ed insegnanti attraverso un omaggio annuale al cinema per ragazzi ed un insieme di diverse attività che avranno luogo nel corso dell’anno, con lo scopo di accrescere l’amore per il cinema e il Qumra Film Festival, il festival inaugurale del DFI si svolgerà nel marzo del 2014 che includerà sezioni competitive internazionali per lungometraggi e cortometraggi, e offrirà l’opportunità per collaborazioni di carattere creativo tra giovani filmmakers e professionisti dell’industria.
Una nutrita delegazione del DFI, guidata da Mr. Abdulaziz Bin Khalid Al-Khater e da Fatma Al Remaihi Director of Ajyal Film Festival for Young & Head of Programmes sarà a Giffoni per portare avanti una collaborazione culturale, nata nel 2010, e fare un importante annuncio.

  


ECCELLENZE MADE IN CAMPANIA
Anche per l’edizione 2013 si rinnovano e si aggiungono nuove partnership con istituzioni e aziende “made in Campania”, a partire da Banca della Campania che, da ben 9 anni, con l’evento “….Aspettando Giffoni”, con la creazione di una carta di credito prepagata dedicata al Festival ed altre iniziative persegue l’obiettivo di valorizzare le nostre terre, ricche di storia, tradizioni e cultura. La collaborazione con l’Accademia della Moda vedrà i suoi allievi e giovani designer, membri della giuria Generator +18, diventare reporter a caccia degli outfits più particolari e di tendenza. COMICON conferma la sua coinvolgente presenza organizzando, in occasione dell’anteprima di “TITEUF – IL FILM”, un incontro con i doppiatori e un avventuroso viaggio nella penna di Philippe Chappius, alias Zep. La partecipazione delle Università degli studi di Salerno e Napoli si concretizza con eccellenti progetti di ricerca come FA.RE, laboratorio di indagine del dipartimento DICDEA della Seconda Università degli Studi di Napoli, che propone di creare una piattaforma internazionale sulle tematiche del fashion design e Bin - Born In Naples\ Uiq - Unic Intelligence Quotient, progetto di spazio interattivo che unisce le professionalità del design, arte, moda e comunicazione. La valorizzazione delle eccellenze artistiche del territorio inoltre, anche quest’anno, vede da parte dei fratelli Scuotto, maestri della ceramica napoletana, la realizzazione dei premi Gryphon Awards, Giffoni Experience Award e il premio Truffaut, e da parte di Etiké Wine & Spirit laboratori sull’arte della ceramica. Tante le iniziative del programma di promozione del nostro patrimonio enogastronomico a marchio DOP, DOC e IPG: attività e percorsi per una sana e corretta alimentazione con l’Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania (GNAM), laboratori di cucina ed educazione alimentare curati da Terra Orti, il “Mozzarella di Bufala Day”, organizzato dal Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP, degustazioni e percorsi di assaggio con la creazione di snack unici, offerti dal Consorzio di Tutela dell’Olio DOP Colline Salernitane e dal Consorzio di Tutela dell’IGP Nocciola di Giffoni.

 


GIFFOENTERTAINMENT: ARTE, TEATRO, EXTRA. 200 SPETTACOLI IN GIRO PER IL PAESE
Coinvolgenti ed entusiasmanti eventi dedicati alle famiglie e ai giovani animeranno grandi e piccole piazze di Giffoni Valle Piana: arte, danza, teatro, musica, spettacoli itineranti, parate, burattini, giocherie acrobatiche, insieme a moda, artigianato, laboratori creativi e degustazioni di prodotti tipici saranno diffusi e condivisi in ogni angolo del paese. Quattro le grandi mostre in programma: ART FOREVER YOUNG, curata da Salvatore Colantuoni, in cui 18 artisti contemporanei esporranno le loro opere in linea con il tema del festival, IMMAGINI COME APPUNTI DI VIAGGIO - Castelli e fortificazioni in provincia di Avellino - percorso fotografico alla scoperta dell’incontaminata bellezza dei territori irpini, TALISMAN, istallazione contemporanea interattiva, ideata e curata da Erminia Pellecchia, sul tema degli amuleti portafortuna con opere di Pietro Loffredo e la mostra FOREVER YOUNG, 40 opere provenienti dai paesi di tutto il mondo, selezionate tra le oltre 700 in occasione del contest internazionale che il GFF ha indetto per creare l’immagine rappresentativa della 43esima edizione.

A Giffoni arriva anche lo STREET SPORT: scherma, pattinaggio, breakdance, rugby, pallavolo e arti marziali. Sarà possibile assistere ad esibizioni sportive di maestri e giovani campioni e anche partecipare a lezioni dimostrative, organizzate dalla F.I.H.P. Federazione italiana Hockey e Pattinaggio, Ares’crewe F.U.C.K. gravity (breakdance), A.S. Salerno Rugby, Club Scherma Salerno, ANMI FITNESS di Giffoni Valle Piana, Accademia WuShu Gong Fu Tradizionale, SIFU Alfonso Grassi e Annamaria De Chiara della ASD Arti Marziali Salerno, Associazione Sport Sun e Campania Beach Academy (Pallavolo). Particolare attenzione verrà riservata al rapporto uomo-natura e all’educazione ambientale all’interno del GIFFONI MOUNTAIN EXPERIENCE, arrampicate ed escursioni, organizzate in collaborazione con il CAI – Sezione di Salerno e il circolo “Il Picchio” di Legambiente. A questo si aggiungono le iniziative INCONTRIAMO I NOSTRI AMICI RAPACI a cura di Bitmovies s.r.l., esperienza didattico-formativa sull’importanza e il rispetto della fauna con esibizioni di falconeria e il GIFFONI DOG FEST, serata interamente dedicata al rapporto ludico cane-uomo, con percorsi ad ostacoli e attività ad alto contenuto spettacolare.

Non mancherà lo spazio dedicato alle prelibatezze più gustose del territorio, come olio, nocciole, mozzarella e tanti altri prodotti DOP, DOC e IGP, in esposizione e degustazione grazie alla presenza di Terra Orti, Consorzio Tutela DOP Colline Salernitane, Consorzio Tutela Nocciola di Giffoni e Consorzio della Mozzarella di Bufala Campana DOP. 100 espositori, 120 spettacoli per le vie del paese, 80 appuntamenti di giochi eseguiti da compagnie e attori (provenienti dall’Italia, dall’Europa dell’Est, dall’Africa e dall’Oceania), artisti di strada, circo contemporaneo, ventriloqui, giocolieri, acrobati, statue viventi e teatro per ragazzi che invaderanno le strade e le piazze con i loro show dal 19 al 28 luglio, insieme alle animazioni organizzate dall’Associazione Nazionale San Paolo Italia (ANSPI), alle istallazioni ludiche e i divertimenti per i più piccoli all’interno dello YOUNG VILLAGE (a cura di PlayHouse) e alla dance music del Dolcevita Contact Tour che ogni sera risuonerà nel Parco Hollywood. Anche la moda e il glamour saranno di scena al Giffoni con il Village di Chic Zone, uno spazio creativo e ricreativo per tutti, tra attività di moda, beauty e laboratori di riciclo, in cui stile, design e bellezza prenderanno forma. Inoltre, innumerevoli le attività realizzate dalle associazioni culturali della provincia di Salerno e di Giffoni Valle Piana, come spettacoli e giochi interattivi per ragazzi, esposizioni d’arte (a cura di Il Borgo Rivive e Associazione Angelo Azzurro), mostre di artigianato locale e degustazioni di prodotti tipici (a cura dell’Associazione Angelo Azzurro, Orchidea del Picentino, Forum dei Giovani), angoli dedicati alla lettura e pittura, laboratori creativi sull'educazione al riciclo (a cura dell’Associazione PLACE), proiezioni, corsi di ceramica e origami. Le associazioni coinvolte all’interno dei laboratori saranno: “Albero delle idee“ di Cava de Tirreni (Sa), la Fondazione Mida – Musei integrati dell’ambiente di Pertosa (Sa), l’Associazione “I colori del Mediterraneo – Tingere con le piante“ di Capizzo di Magliano Vetere (SA), l’Associazione “Ipotenusa - Coop sociale Il villaggio di Esteban", e il Laboratorio d’origami a cura di Ervis.

 

 

FORMAZIONE, LAVORO E IMPRESA CULTURALE
Formare i professionisti della cultura, dell’entertainment e della comunicazione; promuovere le professioni creative per favorire la crescita e l'occupazione giovanile in Italia e in Europa; creare a Giffoni un hub permanente e un network online per incontri, scambi di conoscenze, presentazione e sviluppo di idee innovative e startup culturali, un incubatore di talenti, artisti e imprese giovani. Sostenere i giovani e valorizzare i traguardi da loro raggiunti è da sempre una delle mission di Giffoni Experience. Un impegno per sostenere le loro creatività e idee, aiutandoli nella loro formazione artistica e professionale e fornendo loro gli strumenti più pratici, efficaci e innovativi per crescere, migliorare e affacciarsi al mondo del lavoro. Tante le iniziative in programma durante la 43esima edizione che saranno dedicate alla formazione, alla presentazione di idee e progetti di impresa culturali e al crowdfunding.

 

 

GIFFONI SUMMER SCHOOL – Dal 2010 più di 500 ragazzi sono stati formati grazie alla COMDUE con la Giffoni Academy, la scuola di formazione del GFF per aspiranti professionisti della cultura e dell’entertainment, e hanno avuto la possibilità di lavorare in prestigiosi enti ed eventi internazionali. Per la prima volta la Giffoni Academy organizzerà durante il festival la Giffoni Summer School grazie alla quale saranno formati i primi 12 social event specialist al mondo: una nuova professione, che intende creare figure capaci di socializzare un evento (artistico, culturale, sportivo, politico) in tempo reale e con tutti gli strumenti della multimedialità e dei social.

 

 

LA CHIAMATA ALLE ARTI – Altro momento ideato per l’inserimento nel mondo delle professioni della cultura e dell’arte si avrà a Giffoni con la CHIAMATA ALLE ARTI: uno spazio per gli ex giurati del GFF e per chiunque abbia voglia di mostrare il suo talento artistico. Alla “chiamata alle arti” verrà dedicata un'area sul sito del festival e gli ex giurati presenteranno se stessi e il proprio percorso artistico e creativo.

 


IL CROWDFUNDING CON DeRev – Tra le novità di quest’anno, l’apertura al crowdfunfing, il sistema che facilita l’incontro tra la domanda di finanziamenti da parte di chi promuove progetti culturali e l’offerta di denaro da parte degli utenti del web. In collaborazione con DeRev, una delle piattaforme di crowdfunding più importanti in Italia, Giffoni darà la possibilità a tutti di presentare la propria idea in uno spazio creato ad hoc sul sito www.derev.com e poter realizzare, grazie al contributo degli utenti del web, il proprio progetto, che sia un cortometraggio, un’opera teatrale, una mostra, un documentario, un film. Un nuovo modo per promuovere i giovani talenti, artisti, creativi e dargli uno strumento in più per realizzare i propri sogni.

 


CONCORSO DI IDEE CON ITALIACAMP – Il GiffoniCamp nasce dall’accordo di partnership tra l’Associazione ItaliaCamp – network che unisce 70 Università italiane con Istituzioni e Imprese Paese – e Giffoni Experience con l’obiettivo di poter realizzare un barcamp permanente e una piattaforma web aperta 365 giorni l’anno attraverso cui poter presentare e promuovere “concorsi di idee” e organizzare incontri in occasione dei quali illustrare le migliori progettualità a finanziatori, aziende e imprenditori. La prima iniziativa proposta è il GiffoniCamp, concorso di idee inserito all’interno del cartellone di eventi dell’edizione 2013 di Giffoni Experience ed in programma sabato 27 luglio.

 

 

LE ISTITUZIONI
Conoscere il mondo delle istituzioni per crescere come cittadini attraverso le voci e le testimonianze dei propri rappresentanti: è questa una delle scommesse del Giffoni Experience 2013. Quest’anno il Festival ha pensato ad un contenitore all'interno del quale i giovani dai 12 ai 20 anni incontreranno i protagonisti della vita pubblica e della politica ai quali potranno rivolgere domande, proporre idee per conoscere a fondo la 'macchina' delle istituzioni. Tra gli ospiti, alcuni ministri racconteranno come si sono avvicinati alle istituzioni e cosa significa essere al servizio del Paese e dell'interesse nazionale: il ministro per i Beni e Attività Culturali e Turismo, Massimo Bray parlerà di conoscenza, innovazione e cultura come motore dello sviluppo ed il ministro Cécilie Kienge, il cui dicastero è il primo sull'integrazione in una Italia sempre più multietnica.

 

 

A GIFFONI LA CONVENZIONE DEI DIRITTI DEL FANCIULLO CON L’AUTORITA’ GARANTE PER L’INFANZIA E L’ADOLESCENZA
Vincenzo Spadafora, Autorità Garante per l’Infanzia e l’adolescenza, sarà presente il 26 e 27 Luglio per illustrare la Convenzione dei diritti del Fanciullo di New York con l’aiuto di un giornalista d’eccezione, Geronimo Stilton, all’interno di un’esperienza culturale unica, dove i bambini e i ragazzi sono i protagonisti esclusivi e i portatori dei loro diritti specifici, che vanno sempre difesi e tutelati.

 


ACTIONAID A GIFFONI CON STEFANIA ROCCA, MARCELLO MASI E SOCIALMENTE PERICOLOSI
Per il terzo anno ActionAid Italia sarà social partner del Giffoni Film Festival con due eventi organizzati per discutere di violenza ed emarginazione sociale delle donne, in Italia e nel Sud del mondo. Il 19 luglio Stefania Rocca, testimonial di ActionAid, inaugurerà il Festival incontrando i giovani giurati e i giornalisti. Verrà proiettato il cortometraggio OSA, diretto da Stefania Rocca per ActionAid, che affronta il tema dei matrimoni forzati. Il 24 luglio si svolgerà il secondo evento, incentrato sul tema dell’emarginazione sociale delle donne, con focus sulla città di Napoli. Insieme a Marco De Ponte, Segretario Generale di ActionAid Italia saranno ospiti il Direttore del TG2 Marcello Masi e il giornalista Fabio Venditti, fondatore dell’Associazione Socialmente Pericolosi che lavora insieme ai giovani a rischio dei Quartieri Spagnoli di Napoli con attività di formazione nel campo della TV e del cinema. Verrà presentato il progetto “Donne al centro della città” che promuove il diritto ad una città più sicura e vivibile delle donne nel centro di Napoli.

 

 

GIFFONI E AURA: IL 15 LUGLIO INAUGURAZIONE DELLA 43ESIMA EDIZIONE ALL’OSPEDALE PEDIATRICO BAMBINO GESÙ
Lunedì 15 luglio il Giffoni Experience e AURA (l’associazione che cura diversi progetti sociali per il GFF), dedicheranno una giornata ai piccoli pazienti dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma con proiezioni, sorprese e animazioni all'insegna della comicità e della creatività. Un legame consolidato ormai, quello tra l’Ospedale Pediatrico di Roma ed il GFF che quest’anno, non solo assegnerà il “Premio Ospedale Bambino Gesù” ad uno dei film in concorso, ma ospiterà anche, durante tutta la manifestazione, una delegazione di piccoli pazienti dell’Ospedale, che faranno parte della giuria e potranno vivere così in prima persona l’experience del Festival. Mercoledì 24 luglio appuntamento al Parco “Giardino degli Aranci” che per l’occasione si trasformerà nel “Giardino di Aura”: a partire dalle ore 21 si alterneranno momenti di musica, spettacolo e cultura grazie alla presenza di VeraVù, artista specializzata in carillon giganti che entusiasmerà grandi e piccini con una performance indimenticabile arricchita da tante sorprese per il pubblico. La serata continuerà con il concerto del Gruppo Giovanile Calicanto e dell'Associazione Estro Armonico di Salerno. Ma alla43esima Edizione del Giffoni Experience, AURA è anche cultura ed arte, grazie alla mostra “Talisman” di Pietro Loffredo. Infine, durante tutta la durata del Festival, Giffoni - Aura Social ha predisposto un ambulatorio medico che sarà attivo gratuitamente per ogni emergenza grazie alla disponibilità di uno staff di venticinque medici.

 

 

GIFFONI YOUTH MEDIA MARKET
43 anni di ricerca, esperienze, riflessioni e storia. Oggi più che mai Giffoni dedica parte del suo core-business al mercato del cinema per ragazzi. Il percorso dedicato ai professional, ai produttori e distributori iniziato nel 2012, ritorna con una Video Library, consultabile da tutti gli accreditati che ne faranno richiesta oltre a una serie di screening organizzati da produzioni e distribuzioni per la visione in plenaria. Tutte le opere del mercato andranno poi a costituire l’archivio della Mediateca del Cinema per Ragazzi, il primo luogo al mondo dedicato esclusivamente alla cinematografia per le “giovani generazioni”.

 

 

L’ANIMA “GREEN” DI GIFFONI EXPERIENCE
I progetti di eco-sostenibilità hanno sempre contraddistinto il GFF, capace, negli anni, di riservare un impegno costante alla tutela dell’ambiente. Per raggiungere questo obiettivo Giffoni collabora con aziende che mettono a disposizione il loro know-how e le loro tecnologie e apportano un contributo fondamentale per dimostrare quanto sia possibile salvaguardare l’ambiente e il territorio durante la realizzazione di un evento. Anche quest’anno Giffoni intende rafforzare ulteriormente il valore degli eco-partner (CIAL e LEGAMBIENTE) con i quali realizza una serie progetti importanti nel corso degli anni e che saranno presenti anche durante il festival. Tra le novità del 2013, la collaborazione con CARPOOLING, il network che promuove una nuova modalità di spostamento, basata sulla condivisione dell'auto per risparmiare tempo, costi di viaggio, diminuire la congestione stradale, contribuire alla riduzione di CO2, e non da ultimo, fare nuove amicizie. Un nuovo modo per vivere Giffoni in maniera più economica, ecologica e divertente.

 

 

GIFFONI IN SARDEGNA
La collaborazione tra Giffoni Experience e Nuovi Scenari s.r.l. si è consolidata anche quest'anno con la decima edizione del Movie Days on Tour in Sardegna dello scorso Maggio e con il progetto "Acqua bene comune" che si concluderà il prossimo Dicembre. Un vero successo per le attività dei Movie Days, organizzate in collaborazione con il Consorzio BIM Taloro (Bacino Imbrifero Montano), che hanno coinvolto oltre mille studenti della Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado che per tre giorni si sono trasformati in piccoli critici cinematografici. Il progetto "Acqua bene comune" vedrà invece la realizzazione di un cortometraggio sul tema, che sarà utilizzato come spot sociale per la campagna di sensibilizzazione nella regione sarda. In occasione della 43esima edizione del Giffoni Experience, saranno presenti a Giffoni Valle Piana, Giovanna Busia, presidente del consorzio BIM Taloro (ente finanziatore delle attività 2013 in Sardegna), e Pino D'Antonio, presidente delle società Nuovi Scenari e Scenari Verdi, partner del GFF in questo progetto.

 

 

LE PARTNERSHIP: SPECIAL & SOCIAL PROJECTS

 

ARREX – LE CUCINE
Arrex Le Cucine partecipa con entusiasmo, per il terzo anno consecutivo, quale main sponsor, al Giffoni Experience. Azienda leader nel settore di mobili da cucina e living, riconosce il festival come un’occasione unica al mondo che permette ai giovani di esprimere le proprie potenzialità a 360° e sviluppare il loro senso critico. Arrex sostiene questo incredibile progetto diffondendo l’esperienza anche nella propria regione con il Sacile Film Festival. Per quest’edizione lo spazio Arrex prevede una zona ludica, che ospiterà mattina e pomeriggio laboratori per i giurati e di sera sarà aperta al pubblico. Dalla sinergia di Arrex Le Cucine, Comune di Sacile e dell’associazione Sacile Experience con il Giffoni Experience, 19 ragazzi entreranno a far parte della giuria (Generator +13, +16, +18 e Masterclass) e dello staff.

 

BANCA DELLA CAMPANIA
Da nove anni la Banca della Campania ed il Giffoni Film Festival sono impegnati in una partnership che ha come obiettivo l’esaltazione e la valorizzazione delle nostre terre, ricche di storia, tradizioni e cultura, attraverso un instancabile impegno e la realizzazione di progetti concreti. Da questa collaborazione nasce l’evento “….Aspettando Giffoni”, che quest’anno ha premiato i fratelli Paolo e Vittorio Taviani. Per venire incontro alle necessità di giurati ed ospiti del festival, la Banca della Campania ha creato, sin dal primo anno, una carta di credito prepagata e riciclabile, appartenente al circuito di pagamenti VISA.

 

CASA EDITRICE ELI – LA SPIGA EDIZIONI
Continua la partnership con Eli – La Spiga Edizioni, casa editrice, che da oltre trenta anni è leader nel campo dell'insegnamento delle lingue straniere. Le sue pubblicazioni parascolastiche, i mensili linguistici per ragazzi, i corsi di lingua e le pubblicazioni per le Scuole dell'Infanzia, Primaria, Secondaria e l'Università, l'hanno resa famosa in tutto il mondo come azienda affidabile e creativa. In occasione della 43ma edizione del Giffoni Experience, ELI presenterà il risultato del contest creativo, realizzato in tutte le scuole d’Italia, in occasione del quale i bambini, con l’aiuto dei loro insegnanti, partendo dalla lettura del testo, riflettendo e discutendo sul tema e hanno realizzato uno storyboard. I due lavori migliori, diventati altrettanti cortometraggi, saranno proiettati il giorno 28 luglio alla presenza dei vincitori del contest.

 

CHUPA CHUPS
Dal 19 luglio Chupa Chups, con la sua dose di energia, è pronto ad accogliere le giovani giurie, le star e il caloroso pubblico che parteciperà alla 43° edizione del Giffoni Film Festival. Un sodalizio che dura da oltre 10 anni e, come da tradizione, non potevano mancare gli originali laccetti porta badge con la margherita gialla e rossa che accompagneranno tutti i partecipanti del festival. Anche quest’anno la vera star del blue carpet, Mr Chuck a grandezza naturale, vi aspetta per scattare simpatiche foto ricordo da scaricare direttamente dalla pagina Facebook dell’amato lollipop. Forever young...forever Chupa Chups!

 

CIAL – Consorzio Imballaggi Alluminio
La partecipazione di CiAl al Festival si dirama in diverse iniziative e occasioni di incontro, tutte dedicate alla tutela dell’ambiente e in particolar modo al riciclo dell’alluminio: Giuria Ambiente e Premio Grifone di Alluminio al miglior film con tematiche ambientali; Mega pannello di lattine; Consegna della Ricicletta, la bici realizzata con 800 lattine di bevande. Quest’anno inoltre CIAL, grazie ad una collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia di Milano, ha prodotto un cortometraggio dedicato all’alluminio e il suo riciclo, realizzato da due giovani studenti del Centro e che vede la partecipazione straordinaria di Maurizio Nichetti. Il titolo dell’opera è Lattinoir e racconta la storia di una simpatica lattina per bevande usata che sogna di riciclarsi e diventare parte di uno SpaceShuttle e poter volare sulla luna, attraverso una serie di peripezie straordinarie. Il cortometraggio verrà presentato ai bambini delle sezioni +6 e +10

 

COCA COLA HBC
Coca-Cola HBC Italia, il più grande produttore e distributore di prodotti della The Coca-Cola Company, rinnova la partnership con Giffoni Experience. La rassegna cinematografica per ragazzi più importante d’Italia ospiterà, infatti, il “Coca-Cola Sport Village”, un allegro villaggio interamente dedicato allo sport e al divertimento aperto alla comunità di Giffoni sabato 20 e 27 luglio, dalle ore 16.00 alle ore 21.00. Il Parco Hollywood della Cittadella del Cinema, ospiterà numerose attività sportive all’aperto quali: calcio ballila umano, campo da volley, tappeto elastico, porta gonfiabile per fare goal e molto altro ancora. Tante le sorprese ed i gadget, tutti da scoprire, per chi interverrá.

 

 

CONAD
Un impegno, quello per la qualità, che accomuna Giffoni Experience e Conad, presente in Campania attraverso PAC 2000A, una delle otto cooperative associate. Nell’Italia delle mille culture e di accesi localismi, Conad si presenta come un soggetto imprenditoriale capace di unire sotto l’insegna di progetti culturali di spicco. Una cultura che per Conad non è solo del benessere fisico e della qualità di tutto ciò che si porta in tavola, ma anche dello spirito. Il legame con il territorio è importante non solo per valorizzare l’attività dei soci imprenditori, sempre disposti ad ascoltare e farsi carico delle esigenze delle comunità locali in cui operano, ma anche per alimentare e valorizzare il “consumo di cultura” condividendo eventi di prestigio – qual è il Giffoni Experience – in cui Conad intende fare la propria parte.

 

CONSORZI DI TUTELA NOCCIOLA DI GIFFONI IGP ED OLIO COLLINE SALERNITANE DOP
Spesso si usa l’espressione ‘prodotti d’eccellenza’ ma quando si parla dell’IGP Nocciola di Giffoni e dell’Olio extravergine di oliva DOP Colline Salernitane non si possono usare parole diverse. Sono di qualità, sono certificati, sono salutari, sono squisiti. In ultimo, ma non per ultimo, Giffoni Valle Piana è uno dei comuni della provincia di Salerno inclusi in entrambi i disciplinari di produzione. Anche per questo nasce la collaborazione con l’Ente Giffoni Film Festival: le radici comuni della buona terra, dove nascono buone idee e buoni prodotti. Il Festival del cinema per ragazzi è sembrato il palcoscenico adatto per portare alla ribalta di un pubblico giovane una serie di iniziative che riguardano proprio queste due produzioni certificate. Degustazioni e percorsi di assaggio sono gli strumenti che il Consorzio di Tutela dell’Olio DOP Colline Salernitane e il Consorzio di Tutela dell’IGP Nocciola di Giffoni metteranno in campo durante la i dieci giorni del Festival. Lo slogan? ‘Proud to eat DOP – IGP’ per essere ‘Forever Young’.

 

FILA - GIOTTO
Per il quarto anno consecutivo, FILA è partner del GFF. Tra le attività previste per il 2013 il Premio Speciale Giotto Super be-bè, assegnato dai giurati di Elements+3 a uno dei cortometraggi in concorso. Il Premio, che quest’anno sarà consegnato il 28 luglio, rappresenta un maxi matitone Giotto be-bè, personalizzato con il nome del regista vincitore, poggiato su un supporto che raffigura la pellicola dei film. Un pezzo unico che consolida il legame tra FILA, Giffoni e il mondo dei più piccoli, veri protagonisti del Festival.

 

MATTEL
La partnership tra Giffoni Experience e il brand Mattel Monster High è nata con il concorso “Crea il tuo episodio”: tutti i fan, in una fascia d’età compresa tra i 6 ed i 15 anni, hanno avuto l’occasione di vivere una nuova ed appassionante avventura con protagonisti i mostramici preferiti. Durante la 43esima edizione del Giffoni Experience un’intera giornata sarà dedicata al mondo Monster High. Domenica 21 Luglio tutti i partecipanti al Festival potranno assistere in anteprima al nuovo film Monster High 13 Desideri, che uscirà in dvd il 16 Ottobre. I vincitori dei concorsi saranno ufficialmente premiati al Festival di Giffoni e le loro creazioni saranno proiettate in sala davanti a tutti gli spettatori! Per tutta la durata del Monster High Day verrà allestita un’area trucco in cui le partecipanti al Festival potranno provare i prodotti di Markwins e Nice Group per cambiare il loro look e trasformarsi in perfette “mostramiche”!

 

MOZZARELLA DI BUFALA CAMPANA DOP AL GIFFONI FILM FESTIVAL
Il Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP approda al Giffoni Film Festival con un evento attesissimo: il “Mozzarella di Bufala Day”, una degustazione non stop di una delle più grandi eccellenze italiane. La partnership nata fra il Consorzio di Tutela e il Giffoni, che rientra a pieno nel programma del Consorzio di rivalutazione dell’intero territorio campano, ha un duplice obiettivo: confermare la valenza anche culturale dei prodotti alimentari di qualità, ormai veri e propri veicoli di comunicazione per quello che è il brand Made in Italy e iniziare a instaurare un rapporto più stretto con i giovani, affinché le future generazioni non perdano il contatto con un patrimonio, quello enogastronomico, che fa parte del tessuto sociale e storico del nostro Paese. Il “Mozzarella di Bufala Day”, in calendario mercoledì 24 luglio, si articolerà in due momenti. Il primo sarà un vero e proprio coking show realizzato nei suggestivi spazi del Chiostro del Convento di San Francesco. Seguirà un’esclusiva cena per 40 ospiti selezionati che si svolgerà presso il ristorante Divina Commedia. Il tutto a cura di Marianna Vitale, altra “eccellenza” campana, chef che è riuscita a raggiungere la tanto ambita stella Michelin senza mai tradire le sue origini e la sua passione per la cucina del territorio. Toccherà a lei raccontare agli ospiti, e in particolare ai tanti ragazzi presenti a Giffoni, i mille segreti e la virtù di una grande star come la Mozzarella di Bufala Campana Dop.

 

 

SMEMORANDA
Per questa nuova estate Giffoni e Smemo, il diario cult appassionato della settima arte, rinnovano la collaborazione, proseguendo un percorso avviato oramai diversi anni fa, e sempre più ricco di iniziative. Mentre il Festival moltiplica appuntamenti, incontri ed eventi (anche By Night!), Smemo produce per la prima volta dei corti non pubblicitari, una web serie dedicata ai giovanissimi dal titolo W LA FILA (non quella al cinema), della quale mostrerà a Giffoni i primi episodi. Smemo, inoltre, sarà in prima fila a sostenere i giurati, a incontrare e a omaggiare con simpatici gadget i giovani talenti, e naturalmente a godersi le molte attesissime anteprime. Di giorno. Ma di sicuro non mancherà la sera, visto che il programma Giffoni By Night si prospetta ricco di eventi imperdibili!

 

 

TERRA ORTI
Terra Orti ciak on Giffoni nasce dalla sinergia tra gli obiettivi del Giffoni Experience (avvicinare i ragazzi alla settima arte) e gli obiettivi del consorzio di produttori Terra Orti (stimolare la creatività dei ragazzi per incentivare alla sana alimentazione). L’iniziativa si propone di stimolare il consumo di frutta e verdura, veicolando la sana alimentazione ai i bambini e agli adulti che frequentano il GFF, con l’organizzazione di laboratori multisensoriali incentrati sull’analisi delle proprietà organolettiche di frutta e verdura e i loro colori per stimolare la curiosità dei più piccini. Laboratori di cucina per ragazzi con l’utilizzo di frutta e verdura, fornitura di prodotti per le cene di gala, distribuzione gratuita di frutta ed altre iniziative renderanno la presenza di Terra Orti al Giffoni Experience una vera e propria “esperienza” per i ragazzi, perfettamente in accordo con il tema del Festival: Forever Young e per essere sempre giovani, nello spirito e nel corpo, niente di meglio che una sana alimentazione e tanto cinema di qualità.

 


* * *

Cartella Stampa, foto, programma, comunicati, news e video su
www.giffoniff.it

 

Ufficio Comunicazione Giffoni Experience
Luca Tesauro – Orazio Maria Di Martino – Marco Cesaro – Francesca Blasi
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
+39.089.8023239 - +39.348.7271608
www.giffoniff.it

Ufficio Stampa MN srl
Marcello Giannotti Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Cristina Scognamillo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Marianna Petruzzi Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
+39-06-853.763
www.mnitalia.com

 

 

 

 

 

 

 

BannerRegione

 

 

 

 

 

Gubitosi: Giffoni unico e socialmente utile

Mercoledì, 03 Luglio 2013 12:00

"So che nessuno ci crederà, ma io lo dico lo stesso: mi è difficile, anno dopo anno, trovare il filo conduttore che riesca a portare l’energia in grado di illuminare il programma. Di fili conduttori ce ne vorrebbero molti perché Giffoni 43 ha tanti programmi, tante iniziative, piccole e grandi, un insieme di luci miste e colorate, di suoni di aree diverse, di portatori di emozioni che desiderano trovare in Giffoni un filo che li unisca ad altre emozioni. E che cos’è un programma se ci metti solo titoli, nomi, orari, luoghi?


Un programma, appunto. Ma qui è diverso, e la diversità è il nostro orgoglio. In un anno sono successe tante cose, nel mondo, in Italia e anche nella nostra regione.
Un punto di contatto però l’ho trovato tra il 2012 e quest’anno: da Happiness a Forever Young. Felici e giovani, dentro e fuori, ammalati e influenzati da queste splendide e vitali esigenze, uniche e in grado di contaminare milioni di persone in questo lungo momento ostile e drammatico soprattutto per le giovani generazioni. Il tema di quest’anno mi consente finalmente di poter esprimere quello che sento quando inizia un’edizione e di chiedermi sempre: “Perché diversa, nuova, splendida, ricca?”.


Non c’è risposta e tutto si prepara ed è pronto ad un bagno di folla in un paese capace di accogliere migliaia di ragazze e ragazzi, persone, storie, sogni, avventure, speranze da ogni angolo del mondo.

 

Eppure ha un’età, 43 anni. Ma per me forse non è ancora nato. Qualsiasi cosa che è viva ha un’età e quindi ne mostra anche i segni del tempo. Ma qui è diverso, perché tutto sembra nuovo, moderno, appena nato. E come fa un’idea non ancora espressa ad avere un bilancio emotivo, comunicativo, un’attrazione, straordinari, sia in Italia che nel mondo?
Eppur si muove”.

 

I dati che ci confermano i primi posti ovunque certamente ci soddisfano e inorgogliscono ma nel contempo ci responsabilizzano. Questa è la storia di Giffoni Experience che stranamente non invecchia e come le fibre ottiche o i satelliti, entra ovunque, in ogni angolo del mondo. Non c’è mistero e non c’è magia, è solo che Giffoni è un happening sociale, un fenomeno, è tutto. È condiviso con chi lo vuole vivere, lo desidera, lo ama, lo pensa e lo organizza perfino.
È giovane anche per questo, perché mutano i tempi, cambiano le generazioni ma la missione di Giffoni resta saldamente ancorata alle radici della sua esistenza. Sono certo che saprà sempre mantenere inalterati i valori della sua missione: globale e locale, capace di raccontare di milioni di persone e di essere luogo ed amplificatore dei singoli. Giovane perché sa leggere il tempo con le sue esigenze e le sue necessità. Perché prende decisioni senza rimpianti come eliminare il tappeto rosso per quello che rappresenta, abolire gli inviti perché è tutto aperto ed è di tutti, dare momenti di felicità alle famiglie e a quanti in questo momento hanno difficoltà, paure, disagi.

 

Giffoni scalda i motori, riaccende fiducia, dà forza, rasserena, promuove felicità. Questo è il suo principale valore. Fra poco tutto ciò avverrà in una sorta di rito collettivo, mano nella mano, con i registi dei film concorso, tanti e tutti bravi, molti alla prima esperienza di festival e al loro primo impatto con una giuria così numerosa. Con le major e con i loro film di punta che trovano a Giffoni il luogo ideale per proporre e promuovere le loro produzioni. Con gli artisti che racconteranno le loro esperienze ai giovani di masterclass e porteranno nel mondo le emozioni provate a Giffoni. Con i talenti nazionali e internazionali con i quali condividere ore indimenticabili. Con i nostri partners, piccoli e grandi, sponsor pubblici e privati, ognuno con la propria missione e la propria identità. Con chi verrà da paesi lontani per scoprire Giffoni e portare l’esperienza nei propri Paesi. Con le istituzioni governative, regionali e locali il cui sostegno è fondamentale per la complessità del progetto, necessario, unico e socialmente ed economicamente utile. Per i tanti artisti di strada che animeranno piazze, cortili e luoghi per la felicità di piccoli e grandi. E per gli artisti della musica con i quali trascorrere ore festanti nelle notti di Giffoni. Giffoni e il suo territorio aprono le porte al mondo, a migliaia di ragazzi che vivranno l’esclusiva ospitalità delle famiglie. Una ricchezza di valori che li segnerà per tutta la vita.

 


Non ho trovato ancora il filo rosso e non me ne so uscire da questo ragionamento, ma ho voluto quest’anno un segno forte del nostro territorio come testimonial di Forever Young. Questo luogo è Paestum, tra storia e mito, antico e moderno e lì, nei templi, raccontare e trasferire al mondo la storia infinita di Giffoni Experience.