Fuori Concorso Giffoni 2018

MAD MAX OLTRE LA SFERA DEL TUONO

Category: Back to the '80s

Sinossi
Nel futuro, la fonte di energia è lo sterco dei maiali. Attraversato il deserto, Mad Max deve scontrarsi con Baser Town, il feroce campione della regina Auntie. Dopo averlo battuto, viene ricacciato tra le dune dove viene salvato da una comunità di bambini sopravvissuti a un incidente aereo. Max decide di guidarli contro Baser Town e la sua società basata sullo sfruttamento più crudele.

Titolo Originale MAD MAX BEYOND THUNDERDOME
Titolo Italiano MAD MAX OLTRE LA SFERA DEL TUONO
Categoria Fuori concorso
Sezione Maratona Back to '80s
Tipologia Lungometraggio
Anno di Produzione 1985
Durata 107'
Nazionalità Australia
Regia di George Miller, George Ogilvie
Sceneggiatura Terry Hayes, George Miller
Fotografia Dean Semler
Montaggio Richard Francis-Bruce
Effetti Speciali Michael Wood
Scenografia Graham Walker
Costumi Norma Moriceau
Musiche Maurice Jarre
Interpreti principali Mel Gibson ("Mad" Max Rockatansky)
Tina Turner (Aunty Entity)
Angry Anderson (Ironbar)
Frank Thring (The Collector)
Angelo Rossitto (The Master)
Paul Larsson (The Blaster)
Bruce Spence (Jedediah, il pilota)
Adam Cockburn (Jedediah Jr.)
Robert Grubb (Ammazza-porci)
Edwin Hodgeman (Dott. Dealgood)
Tom Jennings (Slake)
Prodotto da George Miller
Orario 19 LUG - h. 15:00 - Sala Blue (GMV)

 regista George MillerGEORGE MILLER
George Miller nasce a Chincilla, nel Queensland, nel marzo 1945, da padre greco (il cognome di origine è Miliotis) e madre dell'Anatolia. Ha tre fratelli, con uno dei quali, il suo gemello John, studia medicina. Debutta nel lungometraggio, investendoci buona parte dei suoi guadagni come medico, nel 1979: INTERCEPTOR (Mad Max in originale) con Mel Gibson protagonista è un immediato successo internazionale. Miller gli dà un sequel due anni dopo con INTERCEPTOR, IL GUERRIERO DELLA STRADA e un altro nel 1985, MAD MAX – OLTRE LA SFERA DEL TUONO. Coprotagonista al fianco di Gibson stavolta è la cantante Tina Turner. Nel 1983, tra un film e l'altro, dirige uno dei segmenti migliori del film antologico AI CONFINI DELLA REALTÀ, il remake di Terrore ad alta quota, con John Lithgow terrorizzato da un gremlin che durante una tempesta distrugge l'aereo su cui sta viaggiando.
Nel 1987 è la volta di LE STREGHE DI EASTWICK, dal romanzo di John Updike, con Jack Nicholson, Cher, Michelle Pfeiffer e Susan Sarandon, altro successo internazionale nonostante il regista abbandoni e riprenda per due volte la lavorazione, convinto a restare proprio dal suo protagonista. Cinque anni dopo cambia ancora genere per raccontare una drammatica storia vera di malattia e speranza, sempre con Susan Sarandon, stavolta affiancata da Nick Nolte. Il film è il tearjerker L’OLIO DI LORENZO, che gli vale la prima nomination all'Oscar per la sceneggiatura.
Nel 1996 vince l'Oscar come produttore di BABE, MAIALINO CORAGGIOSO, premiato come miglior film. Nel 1998 ne dirige in prima persona il sequel, BABE VA IN CITTÀ, restando nell'ambito del cinema per bambini anche col suo film successivo, HAPPY FEET (2006), che vince il BAFTA e l'Oscar come miglior film d'animazione. Cinque anni dopo realizza il sequel HAPPY FEET 2, meno fortunato del primo ma comunque di discreto successo. Torna infine a rivisitare la sua prima trilogia con l'adrenalinico, apocalittico e visionario on the road MAD MAX: FURY ROAD, con cui ottiene un meritato successo planetario e la prima candidatura all'Oscar come regista.

 regista George OgilvieGEORGE OGILVIE
George Buchan Ogilvie, nato a Goulburn, New South Wales il 5 marzo 1931, è un regista e attore teatrale australiano, che ha anche lavorato come regista e attore nel cinema e nella televisione. Tra i suoi film ricordiamo MAD MAX OLTRE LA SFERA DEL TUONO (1985), che ha diretto insieme a George Miller, SHORT CHANGED (1985), il tanto premiato THE PLACE AT THE COAST (1987) e THE CROSSING (1990), il primo film dove con Russell Crowe.

 

Filtri di Ricerca