BEING CHARLIE

Sezione: Edizione 2016

Sinossi
Charlie Mills ha appena compiuto 18 anni ed è di nuovo scappato dal centro di riabilitazione. Vuole tornare a casa, ma la famiglia si oppone. Suo padre, ex star del cinema si è candidato al governo della California e vorrebbe tenerlo rinchiuso fino alla conclusione della campagna elettorale. Charlie torna riluttante in una nuova struttura, questa volta per adulti, dove incontra una giovane donna instabile, Eva. Attraverso il rapporto teso con suo padre, la sua complessa relazione con Eva, e l'invidia per il suo migliore amico Adam, Charlie è costretto ad affrontare sé stesso e ad intraprendere un viaggio alla scoperta della propria identità.

Rob headshot colorRob Reiner
Rob Reiner acquista notorietà in un primo momento come attore nella storica serie tv "Tutto in famiglia", ma diventa un acclamato regista con alcuni dei più famosi film degli ultimi anni che attraversano diversi generi; dalla commedia, This is Spinal Tap, La storia fantastica, al dramma, Stand by me, Misery non deve morire, Codice d'onore, Ghost of MississippI; alla dalla commedia romantica, Harry ti presento Sally,Il Presidente-una storia d'amore. Attualmente sta lavorando a LBJ con Woody Harrelson. Reiner è anche attivista politico. Nel 1998 ha promosso la campagna per far passare la Proposition 10, che ha fruttato miliardi di dollari per lo sviluppo infantile. è stato presidente della California Children & Families Commission per 7 anni. Recentemente, con la moglie Michele ha contribuito alla formazione dell'American Foundation for Equal Rights che ha portato la corte federale ad abolire la Proposition 8 e dunque il divieto di matrimonio per le coppie gay e lesbiche.

Dichiarazione del regista
“BEING CHARLIE è la storia di come un giovane uomo impari a prendere il controllo della propria vita commettendo degli errori, facendo delle scelte, infrangendo delle regole, ascoltando il suo cuore ed esprimendo il suo pensiero. Tutto ciò lo porta a confrontarsi con l'ombra del padre, ex attore passato alla politica, e ad intraprendere il viaggio verso il delineamento della propria identità. BEING CHARLIE è ispirato alla vera esperienza del regista e dello sceneggiatore, padre e figlio, Rob e Nick Reiner. Come Charlie Mills, anche Nick è cresciuto all'ombra di un padre famoso. Come qualsiasi adolescente, voleva sentirsi in grado di prendere decisioni sensate per sé stesso e per la sua vita. Anche se il suo cognome gli ha creato qualche problema, ha avuto però la fortuna di avere accanto una famiglia che teneva a lui e che lo ha sempre spinto a continuare a lavorare su sé stesso. BEING CHARLIE non è un film sulla dipendenza, ma su un giovane in lotta con la propria identità, preso tra un padre pieno di sé e una madre autoritaria. BEING CHARLIE è stato molto più che un esperimento creativo che coinvolge un padre e un figlio. è stato piuttosto un'esperienza che ci ha aiutato a dare un senso agli errori del passato e a forgiare un nuovo tipo di  rapporto”.

produzione
Jorva Entertainment Productions
(USA)
www.jorvaproductions.com
-----
Castel Rock Entertainment
(USA)

distribuzione internazionale
festival contact

Bob’s Your Uncle Distribution Service
(USA)
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Titolo Originale Being Charlie
Categoria In concorso
Sezione Generator +16
Tipologia Lungometraggio
Anno di Produzione 2016
Durata 97'
Nazionalità USA
Regia di Rob Reiner
Sceneggiatura Nick Reiner, Matt Elisofon
Fotografia Barry Markowits
Montaggio Bob Joyce
Scenografia Christopher R. DeMuri
Costumi Susan Doepner-Senac
Suono Joseph Adamic, Stephen Nelson
Musiche Chris Bacon
Interpreti principali Nick Robinson (Charlie)
Common (Travis)
Cary Elwes (David)
Devon Bostick (Adam)
Morgan Saylor (Eva)
Susan Misner (Liseanne)
Prodotto da Johnson Chan, Simon Goldberg, Rob Reiner, Stephanie Rennie

finanziatoda nuovo