logo 2006TEMA

L'ENERGIA

Per questa 36a edizione il Giffoni Film Festival ha ospitato oltre 1.600 giurati, provenienti da 29 nazioni, divisi in quattro sezioni competitive cinematografiche e due sezioni competitive non cinematografiche.  Per la prima volta, inoltre, una sezione, Sguardi Inquieti, è stata composta da una giuria mista di adulti e ragazzi (tra i 19 e i 25 anni).

Durante il Festival sono state presentate 103 opere, selezionate dalla direzione artistica tra oltre 1.500 film, di cui 66 in concorso, suddivise nelle quattro sezioni ufficiali – Kidz, First Screens, Free to Fly e Y Gen.

Dopo il trionfo di critica e pubblico all’ultima edizione del Sundance, la categoria Y Gen (giurati dai 15 ai 19 anni) ha ospitato l’atteso NON È PECCATO - LA QUINCEAÑERA di Richard Glatzer e Wash Westmoreland (distr. Italia Teodora Film): una 15 enne incinta e cacciata di casa, si rifugia da un prozio che ha già accolto il cugino omosessuale. Canadese, invece, è C.R.A.Z.Y. (distr. italiana Istituto Luce), che affronta il tema della dissoluzione familiare con un linguaggio espressivo particolarmente forte. Jeff Bridges è il maestro di ginnastica di STICK IT - SFIDA E CONQUISTA (distr. Italia Buena Vista) in cui una ragazza deve riacquistare il rispetto di sé attraverso lo sport.

Spiccano nel carnet della competizione per la categoria Free To Fly (12-14 anni) l’ultima fatica di Peter Cattaneo, regista del cult-movie "Full Monty", che al GFF ha presentato OPAL DREAM (distribuito in Italia da Lucky Red) sul potere dei sogni e sulla loro necessità. Dagli USA IL PIÙ BEL GIOCO DELLA MIA VITA, per la regia di Bill Paxton ("Frailty - Nessuno è al sicuro") e distribuito da Buena Vista, nel quale un giovane povero sfida il mondo del golf. Il tema dell’integrazione sociale e della guerra è al centro di ZOZO, candidato svedese alla corsa per gli Oscar® e diretto Josef Fares (regista di "Jalla! Jalla!"). Altro candidato agli Oscar® il finlandese DUE MADRI PER EERO, in cui un ragazzo si trova diviso tra due madri durante la Seconda Guerra Mondiale.

Della sezione First Screens (9-12 anni) ricordiamo l’americano DREAMER - LA STRADA PER LA VITTORIA (distribuzione italiana Eagle), avvincente storia di una bambina (Dakota Fanning, attrice di "Mi chiamo Sam" e "La Guerra dei Mondi") che convince suo padre ad allenare un cavallo che tutti considerano spacciato. L’amore è al centro della vicenda di Gabe, il piccolo Romeo di INNAMORARSI A MANHATTAN (distribuzione italiana Fox), mentre dell’amicizia tra un bambino e una volpe racconta HELEN THE BABY FOX (distribuito in Italia da Revolver).

Infine nella sezione Kidz (6-9 anni) troviamo prodotti d’animazione come la favola russa DOBRINYA AND THE DRAGON e un classico come LASSIE, diretto da un maestro del fantasy Charles Sturridge ("I viaggi di Gulliver, Favole") e interpretato da Peter O’Toole e Jon Linch ("Sliding Doors").

Ad incontrare i giovani sono giunti a Giffoni grandi nomi dello spettacolo italiano ed internazionale. Tra questi ultimi il protagonista de Il Signore degli Anelli ELIJAH WOOD, la memorabile interprete di "Titanic", premio Oscar® per "Misery non deve morire", KATHY BATES, l’attraente rivelazione del cinema americano JESSICA BIEL e l’eroina di X-Men ANNA PAQUIN.

Madrina del Festival SABRINA FERILLI, che il 15 luglio ha inaugurato questa 36a edizione. Tra gli artisti italiani, Giffoni ha ospitato il regista del film cult "La meglio gioventù" MARCO TULLIO GIORDANA, la giovane protagonista de "La Febbre" VALERIA SOLARINO, lo sceneggiatore e regista GIOVANNI VERONESI, l’autore e i protagonisti di "Notte prima degli esami" FAUSTO BRIZZI, NICOLAS VAPORIDIS e CRISTIANA CAPOTONDI. Con loro la star del cinema italiano come ADRIANO GIANNINI, il grande attore e regista MICHELE PLACIDO, insieme all’eclettica VIOLANTE PLACIDO nella doppia veste di attrice e cantante. Grande entusiasmo anche per GIORGIO PASOTTI, NICOLETTA ROMANOFF e il giovane attore YARI GUGLIUCCI. Grande attesa c'è stata anche per la partecipazione dell’ex Miss Italia campana DANIELA FEROLLA, che per una sera è diventata conduttrice del Festival, e per VALERIA MARINI, LUISA RANIERI, YVONNÈ SCIÒ, MONICA GUERRITORE, ALESSANDRO SIANI e molti altri.

Il Festival è stato inoltre palcoscenico di due importanti anteprime cinematografiche: in apertura il 15 luglio l’anteprima europea dell'atteso GARFIELD 2, diretto dal regista Tim Hill, nato dalla penna di Jim Davis e distribuito dalla Twentieth Century Fox. In chiusura di Festival, il 21 luglio, CARS - MOTORI RUGGENTI, il nuovo entusiasmante cartone animato in 3D firmato Disney-Pixar Animation e diretto dal regista premio Oscar® John Lasseter ("Toy Story - Il mondo dei giocattoli", Toy Story 2 - Woody e Buzz alla riscossa", "A Bug's Life - Megaminimondo").

E ancora, in chiusura, da Disney Channel l’anteprima del pilot di HANNAH MONTANA la nuova serie live-action in onda da settembre, diretta dai registi Lee Shallat-Chemel, David Kendall, Fred Savage. In contemporanea con l’anteprima di Roma è stato inoltre proposto ai ragazzi BELLA GENTE STASERA IN PARADISO, il film di montaggio che Vincenzo Mollica e Antonello Sarno hanno dedicato al cinema italiano che ha segnato la nostra storia.

Cresce l’impegno di Mediaset per la 36esima edizione del Giffoni Film Festival: CANALE 5 ha dedicato all’evento un’importante serie di appuntamenti, a partire da lunedì 12 giugno 2006 con la rassegna "Ragazzi al cinema", che ogni mattina su Canale 5, alle ore 9.10 circa, ha proposto una serie di pellicole che hanno partecipato alle precedenti edizioni del Giffoni Film Festival.

finanziatoda nuovo