logo 2003TEMA

LA SCOPERTA

1000 i giurati provenienti da Australia, Belgio, Bielorussia, Germania, Iran, Irlanda del Nord, Israele, Italia, Palestina, Spagna, Sudafrica, USA.

Le sezioni competitive passano da 3 a 4: Kidz (6-9 anni), First Screens (9-12 anni), Free to Fly (12-14 anni), Y Generation (o Y Gen) (15 ai 19 anni). Quest’ultima particolarmente interessante in quanto prevede una serie di dibattiti partendo dal tema dell'anno.

Protagonista del film LA RAGAZZA DELLE BALENE, nella sezione Free to Fly, è Keisha Castle-Hughes, candidata agli Oscar 2003 come miglior attrice. Altissima la qualità delle opere presentate (90 tra lungo e cortometraggi di cui 63 in competizione) dirette da registi del calibro di Chen Kaige ("Addio Mia Concubina", che ha proposto a Giffoni il film TOGETHER WITH YOU) o Andrew Davis (già autore di thriller mozzafiato come "Il Fuggitivo") che ha proposto nella sezione Y Gen il film HOLES - BUCHI NEL DESERTO.

Non sono mancate le anteprime, tra le quali I RAGAZZI DELLA VIA PÁL, prodotto da Mediaset, e LIZZIE MCGUIRE, distribuito dalla Buena Vista.

Per i bambini in età prescolare, la sezione teatrale IL POSTO DELLE FAVOLE diviene competitiva. A giudicare gli 8 spettacoli i piccoli della sezione Kidz.

Difficile dimenticare gli incontri con JULIETTE LEWIS (“Spero di fare al più presto dei film che questi ragazzi possano amare”), JON VOIGHT (“Sono giffonese e ne sono orgoglioso”) o gli splendidi 10 minuti di teatro regalati da IAN MCKELLEN sul palco dell’Arena della Cittadella.

Alle star internazionali si sono uniti autori e attori italiani come: PUPI AVATI, PAOLO VIRZÌ, FERZAN OZPETEK, ANDREA e ANTONIO FRAZZI con lo scrittore DIEGO DE SILVA, ENRICO OLDOINI, MAURIZIO ZACCARO, FRANCESCO APOLLONI, ALESSANDRO HABER, NICOLETTA BRASCHI, NANCY BRILLI, GIORGIO PANARIELLO, NINO D'ANGELO, GIOBBE COVATTA.
Presenti anche molti volti del nuovo panorama cinematografico di casa nostra: ALESSIO BONI, SILVIO MUCCINO, JASMINE TRINCA, GABRIEL GARKO, MARTINA STELLA, STEFANO PESCE, MARIA SOLE TOGNAZZI, NICOLAS VAPORIDIS. Direttamente dalla TV invece c'erano: SABRINA PARAVICINI (che conduceva le serate all'Arena Sordi con il nostro Manlio K), MARGOT SIKABONYI e PIETRO SERMONTI, LUCA ARGENTERO.
Per discutere con i ragazzi di Y Gen sono arrivati: ALESSANDRO BERGONZONI, GENEVIÈVE MAKAPING, l'antropologo PAOLO APOLITO, ROBERTA DAMIATA, MARIA DE FILIPPI, ENNIO REMONDINO.

Le istituzioni dimostrano il loro interesse per Giffoni con diverse visite. Ospiti al GFF 2003: Pier Ferdinando Casini (presidente della Camera), Clementa Mastella (vice presidente della Camera dei Deputati), Maurizio Gasparri (Ministro delle Comunicazioni), Mario Tassone (Vice Ministro Infrastrutture e Trasporti), Antonio Valiante (vice presidente Giunta Regionale), Nicola Bono (sottosegretario Ministero dei Beni Culturali), Stefano Caldoro (sottosegretario Ministero dell'Istruzione), Maria Burani Procaccini (presidente Commissione Bicamerale per l'Infanzia), Roberto Centaro (presidente Commissione Antimafia).

Grande attenzione per la musica. Il concorso GIFFONI MUSIC CONCEPT, presentato da Massimo Cotto, premia nuovi autori della musica italiana. A fare loro da padrini le star nazionali come NICCOLÒ FABI, PAOLA TURCI, BANDABARDÒ, MORGAN, LUCA NESTI, CAPONE e BUNGTBANGT, CRISTINA DONÀ, ANDREA CARDILLO, LA CAMERA MIGLIORE. Due infine gli artisti internazionali JORGE BEN JOR e SHAGGY, che con uno strepitoso concerto ha fatto ballare l'intera Arena.

Il Complesso Monumentale di San Francesco ha ospitato le mostre della 33a edizione. 16 giovani artisti hanno interpretato la condizione giovanile e la famiglia per la mostra Un mondo di immagini per chi immagina il mondo. Declinazioni d’arte sull’universo giovanile organizzata dall’Alitalia e curata dal critico d’arte Massimo Duranti. Sempre al convento è possibile trovare la bicicletta usata da Massimo Trosi per "Il Postino" (concessa temporaneamente dagli organizzatori del Premio Troisi di San Giorgio a Cremano) o alcuni dei pezzi donati da Carlo Rambaldi al GFF come il misterioso alieno di Incontri Ravvicinati del Terzo Tipo, prototipi di E.T. e il braccio meccanico di King Kong.

Il GFF collabora a progetti mirati alla sensibilizzazione dei più giovani nei confronti di problemi che li coinvolgono direttamente. È il caso dei progetti ON THE ROAD MOVIE (sicurezza stradale con Ministero Infrastrutture), O CI SEI O TI FAI (contro le tossicodipendenze con il Ministero dell'Istruzione), GNAMFEST (per una sana alimentazione con l'Assessorato all'Agricoltura della Regione Campania), AMREF (per aiutare l'Africa) e CIAL (per imparare a salvare il nostro futuro riciclando).

finanziatoda nuovo