logo 1998TEMA

ANGELI E DIAVOLI

Cominciano i lavori di costruzione della Città del Cinema e la "macchina Festival" cresce sempre di più. Movie Days è un grande successo e Linea d’Ombra, giunta alla sua terza edizione, si afferma sempre più. Aumentano anche le sezioni. Rientrano in concorso dopo qualche anno di assenza i cortometraggi con la sezione competitiva Preludi. La rassegna non competitiva La Finestra sul Cortile, riservata ai più grandi (15/18 anni). Sono oltre seicento i titoli dei film in preselezione per le diverse sezioni, provenienti da tutto il mondo.

Tra i corto in concorso c'è PUPPIES FOR SALE interpretato da Jack Lemmon e un piccolo attore, Jesse James, che ritroveremo in film come "Pearl Harbor" e "The Butterly Effect".

Il tema è quanto mai accattivante. Angeli e Diavoli, come dire il bianco e il nero, il bene e il male, due estremi in eterno conflitto nella vita, nella politica, nella storia ed anche nel cinema. A parlarne: PAOLO LIGUORI per la cronaca, l’avv. NINO MARAZZITA per la giustizia, PAOLO CREPET per la psicologia infantile, CLAUDIO CECCHETTO e MAX PEZZALI per la musica, GIORGIO GORI per la TV.

Alla Maison Lumière favole inedite vengono raccontate da un gruppo di narratori insospettabili: Giulio Andreotti, Alessandra Mussolini, il Presidente del Senato Italiano Nicola Mancino, l’anchorwoman di Canale 5 CRISTINA PARODI.

Fra gli ospiti: JEAN-JACQUES ANNAUD, JACO VAN DORMAEL, GIOVANNI VERONESI, SERGIO RUBINI, FRANCESCA NERI, VALERIO MASTANDREA, NANCY BRILLI, CLAUDIA KOLL, VALERIA MARINI, CHIARA CASELLI, ALESSIA MARCUZZI.
Presidente Onorario della Giuria, LEONARDO PIERACCIONI.

finanziatoda nuovo